STORIA DEL CRISTIANESIMO ANTICO

Insegnamento
STORIA DEL CRISTIANESIMO ANTICO
Insegnamento in inglese
HISTORY OF CHRISTIANITY
Settore disciplinare
M-STO/07
Corso di studi di riferimento
LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 36.0
Anno accademico
2021/2022
Anno di erogazione
2022/2023
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO COMUNE

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

Conoscenza delle nozioni di base di storia antica (I-IV secolo)

Il corso tratterà la storia delle Chiesa antica dalle origini, a cominciare dalla corrente giudaica, fino al V secolo, periodo in cui il Cristianesimo è ormai una realtà consolidata all’interno dell’impero romano.

 

Alla fine del corso lo studente dovrà potenziare le seguenti competenze:

Conoscenza e comprensione: il corso si propone di fornire allo studente gli strumenti conoscitivi fondamentali per comprendere i rapporti intercorsi fra l’impero romano e le nascenti comunità cristiane nel periodo compreso fra I e IV secolo d.C.

Capacità di applicare conoscenze e comprensione: alla fine del corso lo studente dovrà acquisire capacità di analizzare ogni tema trattato inserendolo in un contesto storico e cronologico ben preciso.

Autonomia di giudizio: capacità di critica rispetto ai temi trattati attraverso l’utilizzo delle fonti.

Abilità comunicative: capacità di analizzare e sintetizzare, in forma orale e con un linguaggio chiaro e corretto, le informazioni ricevute, cercando di trasferire in modo autonomo il proprio sapere

Capacità di apprendimento: lo studente, presa consapevolezza dei propri limiti e delle proprie lacune, dovrà essere in grado di identificare strategie per migliorare le proprie conoscenze e la propria capacità di apprendimento e di rielaborazione delle nozioni acquisite.

 

Lo studente dovrà anche potenziare le seguenti competenze trasversali:

 

  • Capacità di risolvere problemi (applicare in una situazione reale quanto appreso)
  • Capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti)
  • Capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni con senso critico e decidere di conseguenza)
  • Capacità di comunicare efficacemente (trasmettere idee in forma sia orale sia scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all’interlocutore)
  • Capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze)
  • Capacità di lavorare in gruppo (sapersi coordinare con altri integrandone le competenze)

Capacità di sviluppare idee, progettarne e organizzarne la realizzazione.

Lezioni frontali

La prenotazione agli appelli avverrà attraverso VOL

Appelli d’esame: 25 ottobre 2021; 15 dicembre 2021; 18 gennaio 2022; 8 febbraio 2022; 1 marzo 2022; 13 aprile 2022; 18 maggio 2022; 15 giugno 2022; 5 luglio 2022; 20 luglio 2022; 14 settembre 2022; 26 ottobre 2022

Gli studenti saranno valutati attraverso un colloquio orale

Gli studenti non frequentanti dovranno concordare il programma d’esame con la docente titolare del corso.

Commissione d’esame: Antonella Micolani, Luciana Petracca, Daria De Donno, Francesco Gaudioso

Argomenti del corso: Le origini della Chiesa; la vita cristiana nel II secolo; la vita cristiana nel III secolo; Chiesa e impero nel IV secolo; la Chiesa cristiana da

Giuliano a Teodosio. Fine della controversia ariana; i concili ecumenici e la formazione della dottrina cristiana

Gli studenti che frequenteranno il corso utilizzeranno i seguenti testi

Parte istituzionale: M. Simonetti, “Il Vangelo e la storia”, Carocci Editore 2012.

Parte monografica: “Paolo di Tarso: le Lettere, Roma, Carocci Editore 2016.

Semestre

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)