LINGUA E TRADUZIONE-LINGUA RUSSA I

Insegnamento
LINGUA E TRADUZIONE-LINGUA RUSSA I
Insegnamento in inglese
RUSSIAN I
Settore disciplinare
L-LIN/21
Corso di studi di riferimento
SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 36.0
Anno accademico
2020/2021
Anno di erogazione
2020/2021
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
POLITI Gloria
Sede
Lecce

Descrizione dell'insegnamento

Il Corso, pur essendo destinato a studenti principianti assoluti di russo L2, pone come requisito fondamentale una buona conoscenza della lingua italiana. Si consiglia pertanto l’uso costante di un testo aggiornato di grammatica italiana.

Il Corso si propone di introdurre gli studenti agli elementi fondamentali della lingua e della cultura russa. Saranno affrontati i problemi e le strategie necessarie per la traduzione in russo e in italiano di testi di difficoltà elementare. Saranno curati gli approcci metodologici atti a risolvere situazioni comunicative anch’esse di grado elementare sia a livello scritto che a livello orale mediante l’uso di strutture comunicative di base.

Il Corso si propone di fornire le nozioni fondamentali relative alla grafematica, alla fonologia e alla morfologia russa in relazione al profilo del traduttore-interprete.

 

Alla fine del corso, gli studenti saranno in grado di comprendere, produrre e tradurre testi scritti e orali di media difficoltà. (Conoscenze e comprensioni)

I risultati di apprendimento attesi riguarderanno lo sviluppo di una buona conoscenza, a livello scritto e orale, della lingua russa finalizzata alla capacità di analizzare e tradurre testi di media difficoltà tanto in contesti comunicativi generici che specialistici, soprattutto in ambito turistico, amministrativo e commerciale. Gli studenti saranno altresì in grado di mettere in pratica le competenze teoriche acquisite durante il corso per la traduzione e la comprensione scritta e orale di testi descrittivi, narrativi, normativi, informativi russo-italiano-russo. (Sviluppo di capacità di applicare conoscenze e comprensione; autonomia di giudizio, abilità comunicative, capacità di apprendimento)

Durante il corso svilupperanno le seguenti abilità trasversali:

  • organizzazione e gestione del tempo, stress e carico di lavoro;
  • azione di feedback (revisione del proprio lavoro e di quello altrui in base a obiettivi di qualità standard o specifici);
  • lavoro di gruppo (inclusi ambienti virtuali, multiculturali e multi linguistici, utilizzando le attuali tecnologie di comunicazione);
  • azione di autovalutazione continua;
  • sviluppo e potenziamento delle competenze e delle abilità attraverso strategie personali e di apprendimento collaborativo;
  • utilizzo di applicazioni informatiche, di nuovi strumenti e risorse tecnologiche;

utilizzo di motori di ricerca, di strumenti per l’analisi testuale.

L’attività didattica è svolta mediante

– lezioni frontali

– attività seminariale

– lettura, analisi e traduzione in classe di materiali

– lavori di gruppo

– esercitazioni linguistiche

L’insegnamento si compone di lezioni frontali (36 ore) e insegnamento seminariale (36 ore). Entrambe le sezioni prevedono il coinvolgimento diretto dello studente, che è soggetto attivo nell’esercizio delle abilità linguistiche della lingua russa L2. La frequenza delle lezioni è vivamente consigliata.

A supporto del corso sono attivate esercitazioni di lingua (lettorati), di cui si caldeggia la frequenza, con i collaboratori ed esperti linguistici. L’insegnamento può avvalersi inoltre di docenti esterni, che svilupperanno, attraverso seminari, temi specifici relativi alla lingua e alla cultura russa.

L’esame si svolge in modalità orale previo accertamento delle competenze linguistiche, utilizzando il codice linguistico russo e il medium linguistico italiano funzionale alla resa traduttiva e all’analisi dei testi originali, allo scopo di valutare il raggiungimento degli obiettivi formativi relativamente al livello A1, secondo il sistema di certificazione della Lingua russa L2 (TRKI):

- conoscenza lessico-grammaticale;

- riproduzione/riformulazione di testi scritti e orali;

- lettura e analisi di testi in lingua russa;

- sviluppo delle capacità orali su temi relativi alle specificità linguistico-culturali russe.

L'accertamento delle competenze linguistiche si basa su un test diviso in due parti; la prima parte, ovvero il test lessico-grammaticale, riguarderà le competenze lessico-grammaticali; la seconda, le competenze nell'ascolto, nella lettura, nella produzione scritta e nella conversazione in lingua russa. Il test lessico grammaticale comprende 100 domande a risposta multipla e dovrà essere svolto in un arco di tempo pari a tre ore. Il test comprendente Audirovanie (ascolto), chtenie (lettura e comprensione), pis'mo (produzione scritta), govorenie (conversazione) dovrà essere svolto in un arco di tempo pari a tre ore. Terminata questa prima fase, gli studenti possono accedere alla fase orale dell'esame in cui saranno valutati nella lettura, traduzione e analisi di un brano in lingua russa scelto tra il materiale che è stato oggetto di studio nelle lezioni frontali e seminariali.

Lo studente sarà valutato in base alla correttezza morfologico-sintattica e alla coerenza linguistica.

Gli studenti possono prenotarsi all’esame utilizzando esclusivamente le modalità previste dal sistema VOL.

La commissione d’esame è così composta:

Gloria Politi (Presidente), Eleonora Gina Gallucci (componente), Irina Shilnykova (componente), Giulia Andreina Disanto (componente supplente)

 

Calendario degli esami:

 

I appello: 18 giugno 2021 ore 9:00

II appello: 24 gugno 2021 ore 9:00

III appello 8 luglio 2021 ore 9:00

IV appello 17 settembre 2021 ore 9:00

V appello (straordinario) 28 ottobre 2021 ore 9:00

VI appello 2 febbraio 2022 ore 9:00

VII appello 18 febbraio 2022 ore 9:00

VIII appello (per studenti in debito) 7 aprile 2022 ore 9:00

IX appello (per laureandi) 21 aprile 2022 ore 9:00

A supporto del corso sono attivate esercitazioni di lingua (lettorati) con i collaboratori ed esperti linguistici. Nello specifico l'esperto linguistico di riferimento è la dott.ssa Ekaterina Jdanova, che utilizzerà come testo di riferimento la parte B di Magnati D., Legittimo F., Davajte! Comunicare in russo. Corso di lingua e cultura russa, Milano, Hoepli, 2017, cioè la sezione di tipo esercitativo rispetto alla lezione di riferimento svolta dal docente nelle lezioni frontali. Tale esercitazioni mirano a sviluppare le competenze nella produzione di testi scritti e orali.

Ulteriori fondamentali esercitazioni linguistiche potranno essere svolte durante le attività di Tutorato relativamente allo sviluppo e al potenziamento delle abilità di ascolto e delle competenze relative alla produzione orale e alla dinamica dialogica ed espositiva. In tal caso gli argomenti verteranno su argomenti tratti dalla vita russa quotidiana su materiale multimediale e multimodale.

Per quanto sopra esposto, la frequenza delle lezioni con il docente titolare e delle esercitazioni con la lettrice e con tutor è vivamente consigliata.

Il materiale didattico è costituito dai testi indicati in bibliografia e dal materiale messo a disposizione degli studenti durante il corso delle lezioni.

Saranno oggetto di studio:

l’alfabeto cirillico, i fonemi vocalici e consonantici, l’ortografia, l’accento e l’intonazione, la flessione nominale (sostantivi, aggettivi e pronomi) e quella verbale (presente, passato e futuro), principali tipi di verbi, gli aspetti del verbo, i verbi di moto senza prefisso e con prefisso.

Il sostantivo. Il genere dei sostantivi. Il nominativo singolare e plurale dei sostantivi.

I pronomi personali, i pronomi e gli aggettivi dimostrativi, i pronomi possessivi.

Gli avverbi, gli aggettivi, i numerali cardinali e ordinali.

La declinazione dei sostantivi, degli aggettivi e dei pronomi.

Il verbo. La I e la II coniugazione. Il presente, il futuro e il passato dei verbi. L’imperativo. Il condizionale. L’aspetto del verbo. La relazione tra aspetto e tempo verbale.

La frase semplice. L’uso delle preposizioni introduttive ad alcune frasi complesse.

- Magnati D., Legittimo F., Davajte! Comunicare in russo. Corso di lingua e cultura russa, Milano, Hoepli, 2017

- D. Bonciani e R. Romagnoli (2020), Vsё tak! Grammatica e lessico della lingua russa. Livelli A1-A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue. Milano, Hoepli ed 2020.

- Pul’kina, Zachava-Nekrasova, E. 1998. Il russo. Grammatica pratica con esercizi, Mosca: Edest (formato elettronico).

- Perillo F., Lingua russa. Corso teorico-pratico, Bari, Cacucci, 2010.

Vocabolario consigliato:

- Kovalev V., Dizionario russo/it.-it./russo, Milano, Zanichelli, ultima ed.

Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite nel corso delle lezioni.

Semestre
Annualità Singola (dal 21/09/2020 al 04/06/2021)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)