CIVILTA' BIZANTINA

Insegnamento
CIVILTA' BIZANTINA
Insegnamento in inglese
BYZANTINE SOCIETIES
Settore disciplinare
L-FIL-LET/07
Corso di studi di riferimento
LETTERE
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 30.0
Anno accademico
2020/2021
Anno di erogazione
2021/2022
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
CLASSICO
Docente responsabile dell'erogazione
GIANNACHI FRANCESCO GIOVANNI

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

Lo studente di Lettere che segue il corso di Civiltà bizantina deve avere almeno una conoscenza generale della lingua greca e della sua evoluzione. È auspicabile che conosca la lingua inglese. Gli studenti di altri corsi di laurea concorderanno con il docente un percorso di studio personalizzato.

La letteratura bizantina: forme, testi, contesti.

Il corso si propone di fornire agli studenti conoscenze ed indicazioni metodologiche di base per saper leggere e interpretare criticamente i testi della letteratura bizantina. Gli studenti avranno la possibilità di studiare criticamente e sotto la guida del docente alcuni dei paradigmi più noti della letteratura greca medievale e di leggere direttamente testi bizantini utili alla ricostruzione dei principali momenti di storia sociale e letteraria.

Conoscenze e abilità da acquisire

L’insegnamento di Civiltà bizantina si propone aiutare lo studente a:

  • - riuscire ad inquadrare storicamente i testi della letteratura bizantina scelti per il corso;
  • - riuscire a presentare i risultati dello studio con padronanza espositiva e un'adeguata terminologia tecnica. 

  1. trasversali che lo studente può acquisire alla fine del corso:
  • - capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti);
  • - capacità di comunicare efficacemente (trasmettere idee in forma sia orale sia scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore); 


- capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze).

  • didattica frontale; 

  • lettura e discussione in classe di materiali;
  • - lezioni seminariali a cura degli stessi studenti.
  • orale

mira a valutare il raggiungimento dei seguenti obiettivi didattici: 


  • - conoscenza dei temi trattati nel corso;
  •   - conoscenza degli strumenti di ricerca;
  • - capacità di esporre i contenuti appresi.

Lo studente viene valutato in base ai contenuti esposti, alla correttezza formale e dottrinale, alla capacità di argomentare le proprie tesi. 


La votazione attribuita dalla Commissione al candidato sarà articolata nel modo seguente:

10/30 alla conoscenza degli aspetti principali della Civiltà bizantina;

15/30 alla conoscenza dei principali strumenti di ricerca nel campo della Bizantinistica ed alla capacità di approfondire, anche autonomamente, i principali settori della disciplina;

5/30 alla chiarezza espositiva.

15 settembre3 novembre riservato a studenti fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale. 202126 gennaio9 febbraio6 aprile riservato a studenti in debito d’esame e agli esami del I semestre a.a. 2020/2021, 18 maggio (riservato a laureandi della sessione estiva che hanno terminato le lezioni del I semestre e a studenti fuori corso, 8 giugno22 giugno13 luglio7 settembre26 ottobre riservato a laureandi, fuori corso e studenti iscritti in corso all'ultimo anno dei corsi di laurea triennale e di laurea magistrale che hanno terminato le lezioni del II semestre.

La frequenza è consiglia. Nel caso in cui lo studente non possa frequentare, concorderà un programma col docente.

L’insegnamento di Civiltà bizantina nel Corso di laurea triennale in Lettere ha lo scopo di affrontare, sotto la guida e la supervisione del docente, i momenti salienti che hanno contraddistinto la storia sociale e culturale del Medioevo bizantino. A tale scopo lo studente verrà condotto all’approfondimento di temi quali:

la presunta epica bizantina;

il monachesimo orientale;

l’insegnamento bizantino;

la controversia per le immagini;

l’esicasmo;

Bisanzio e l’Occidente medievale;

Bisanzio ed i Truchi;

la formazione di una coscienza nazionale neoellenica.

 

Nella sezione monografica, attraverso la lettura diretta delle fonti si approfondirà l’iconoclasmo e le polemiche legate all’aniconismo, con particolare attenzione per i rapporti tra Bisanzio ed il mondo islamico.

  • K. Krumbacher, Letteratura greca medievale, trad. di S. Nicosia, Palermo 1970.

  • M. Di Branco, Breve storia di Bisanzio, Roma 2016.
  • dispense del docente

Semestre
Primo Semestre (dal 20/09/2021 al 14/01/2022)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)