EPIGRAFIA LATINA

Insegnamento
EPIGRAFIA LATINA
Insegnamento in inglese
LATIN EPIGRAPHY
Settore disciplinare
L-ANT/03
Corso di studi di riferimento
ARCHEOLOGIA
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 42.0
Anno accademico
2021/2022
Anno di erogazione
2021/2022
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO GENERICO/COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
ROSAFIO Pasquale

Descrizione dell'insegnamento

È richiesta la conoscenza della lingua latina.

Introduzione all'epigrafia latina

Gli studenti impareranno a riconoscere le caratteristiche esteriori delle iscrizioni e a classificarne i contenuti sulla base delle diverse classi epigrafiche. Il passo successivo sarà l'analisi di casi specifici con la finalità di tentare di interpretarli e di individuare gli elementi di datazione. Le difficoltà interpretative svilupperanno il giudizio critico degli studenti. La necessità di adoperare un linguaggio tecnico preciso li porterà a potenziare le proprie abilità comunicative. Infine, la peculiarità della disciplina li condurrà ad arricchire il proprio metodo di studio

Il corso prevede 42 ore di lezioni frontali, che comprendono la lettura e il commento delle fonti epigrafiche.

Gli studenti saranno sollecitati a preparare, individualmente o in gruppo, uno o più specifici argomenti che, in tal caso, saranno presentati in forma seminariale.

L’esame si svolgerà in forma orale, secondo il calendario previsto.

La valutazione terrà conto dei seguenti obiettivi didattici:

- Conoscenza degli argomenti trattati nel corso.

- Chiarezza e precisione espositiva.

- Capacità argomentativa e autonomia di giudizio.

6 luglio

8 settembre

26 ottobre

14 dicembre

2022

19 gennaio,
3 e 25 febbraio,
13 aprile,
18 maggio (straordinario),
13 e 27 giugno,
11 luglio,
6 settembre,
12 ottobre (straordinario)

Commissione d’esame: Pasquale Rosafio, Bernadette Tisé, Annarosa Gallo, Giovanna Cera.

Il corso si divide in due parti.

La prima si apre con una breve storia della disciplina, la descrizione delle principali raccolte epigrafiche e delle banche dati, l’analisi dei vari supporti epigrafici e dei diversi tipi e tecniche di scrittura.

L’analisi delle iscrizioni si svolgerà attraverso una divisione in tre principali sezioni: l’individuo, la città, lo Stato.

Prima sezione: l’individuo.

Onomastica dei cittadini.

Onomastica degli schiavi, dei liberti e dei peregrini.

La tribù e la menzione dell’origo.

Le iscrizioni funerarie.

Seconda sezione: la città.

I vari tipi di città: colonie e municipi, città peregrina.

Le istituzioni cittadine: il popolo, l’ordine dei decurioni; i magistrati municipali.

Terza sezione: lo Stato.

Le carriere dei magistrati; le titolature imperiali; le carriere senatoriali; le carriere equestri.

Verranno poi trattati i seguenti altri temi.

Iscrizioni sacre e magiche.

Iscrizioni parietali.

L'esercito:

le legioni e le truppe ausiliarie.

Lo spazio:

pomerium, reti stradali, centuriazione.

Vari tipi di instrumentum domesticum.

Una parte del corso sarà dedicata all’epigrafia giuridica. L’analisi di quelle iscrizioni, che ci hanno restituito documenti di capitale importanza, permetterà di arricchire e approfondire l’approccio complessivo alla storia romana sviluppato nel corso triennale. L’acquisizione delle conoscenze epigrafiche, associate a quelle giuridiche, contribuiranno al miglioramento della percezione della dimensione storica.

A.Buonopane, Manuale di epigrafia latina, Carocci Roma, 2ª ed. 2021

Semestre
Secondo Semestre (dal 07/03/2022 al 10/06/2022)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Mutuato da
EPIGRAFIA LATINA (LM11)

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)