ARCHEOLOGIA SUBACQUEA

Insegnamento
ARCHEOLOGIA SUBACQUEA
Insegnamento in inglese
UNDERWATER ARCHAEOLOGY
Settore disciplinare
L-ANT/10
Corso di studi di riferimento
ARCHEOLOGIA
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 42.0
Anno accademico
2021/2022
Anno di erogazione
2022/2023
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO GENERICO/COMUNE

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

Conoscenze generali di metodologia della ricerca archeologica.

General knowledge of methodology elements of the archaeological research.

Il corso mira ad inquadrare l’approccio metodologico alla ricerca archeologica dei paesaggi d’acqua, in particolare costieri, marittimi e delle acque interne, e ad analizzare tipologia, formazione, evoluzione e specificità dei vari contesti. Verranno inoltre affrontate problematiche relative alla conservazione, tutela, valorizzazione (gestione e protezione in situ, accessibilità ampliata) ed esaminata la normativa italiana e internazionale.

Una parte del corso sarà riservata all’approfondimento di principi e tecniche della costruzione navale da età romana al Medioevo e all’archeologia della navigazione, usando come casi studio alcuni relitti spiaggiati del Salento.

The course aims at establishing a suitable framework for the methodological approach of the “seascapes” archaeological research,  coastal, maritime and inland waters’ ones. Furthermore, it aims at analysing tipology, formation, evolution and peculiarity of the various contexts. It will face some issues, related to the conservation, protection, enhancement (management and in situ preservation, wider accessibility) and will examine the italian and international regulations.

A part of the course will be dedicated to the discussion of the principles and techniques of the shipbuilding from Roman to Mediaeval age, using as case studies some beached wrecks of the Salento.

1. Il quadro metodologico di riferimento: l’archeologia dei paesaggi; ambiente e contesto; il macrocontesto:  il paesaggio costiero/paesaggio d’acqua;

2. i contesti di interesse e le relative tipologie: siti costieri, giacimenti costituiti da relitti di navi, giacimenti costituiti da manufatti mobili;

3. strategie, tecniche e tecnologie della ricerca archeologica sott’acqua;

4. riferimenti bibliografici generali e tematici;

5. elementi ed aspetti della conservazione, valorizzazione, fruizione;

6. elementi di legislazione specifica.

1. The methodological framework: landscape archaeology; environment and context; the main context: coastal landscape/waterscape

2. contexts of interest and related tipology: coastal sites, shipwrecks, mobile finds;

3. strategies, techniques and technologies of the underwater archaeological research;

4. general and thematic references;

5. issues and aspects of the conservation, enhancement, enjoyment;

6. specific regulations’ elements.

L’insegnamento si svolge con lezioni frontali (42 ore).

La frequenza delle lezioni è vivamente consigliata.

Teaching is carried out by means of lectures.

Attending at lessons is vively suggested.

 

Prova orale.

L’esame mira a valutare il raggiungimento dei seguenti obiettivi didattici:
o conoscenza dei principali temi affrontati nella trattazione del quadro generale;

o conoscenza della parte monografica;

o capacità di esposizione e di associazione dei contesti studiati.

 

Oral exam.

The exam aims at evaluating the achievement of the following goals:

  • knowledge of the main issues discussed in the general framework presentation;
  • knowledge of the monographical part;
  • speaking and connecting skills of the studied contexts

da definire

to be defined

 

I. Frequentanti / attending students:

C. Beltrame, Archeologia marittima del Mediterraneo, Roma 2012 (capitoli 2-5)[1].

R. Petriaggi, B. Davidde, Archeologia sott’acqua, Pisa-Roma 2015 (capitoli 1-4)1.

A. Frigerio, L'entrata in vigore in Italia della Convenzione UNESCO 2001 sulla protezione del patrimonio culturale subacqueo, Aedon, Rivista di arti e diritto on line 2, 2010.

R. Auriemma et al., Shipwrecks stories in a “trap bay”: research and valorization in Torre S. Sabina (Brindisi, Italy), DEGUWA Annual Meeting on Underwater Archaeology, In Poseidon’s Realm XXVI, Safety and Waterways, on line Conference, May 8 - 9, 2021.

 

Ulteriori indicazioni bibliografiche, specifiche sui singoli argomenti trattati, saranno fornite nel corso delle lezioni.

Further references, specific for the presented topics, will be given during the class.

 

II. Non frequentanti / non attending students:

Aggiungere, alla bibliografia indicata per gli studenti frequentanti/Besides the references above indicated, adding:

Rita Auriemma, Archeologia subacquea nella Puglia meridionale: un ventennio di ricerche dell'Università del Salento, in Miscellanea di studi in onore di Cosimo Pagliara, c.s.

 

[1] Saranno disponibili copie digitali dei capitoli indicati.

Semestre

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)