STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA

Insegnamento
STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA
Insegnamento in inglese
History of modern philosophy
Settore disciplinare
M-FIL/06
Corso di studi di riferimento
SCIENZE FILOSOFICHE
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
12.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 60.0
Anno accademico
2019/2020
Anno di erogazione
2019/2020
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
ITALO - FRANCESE
Docente responsabile dell'erogazione
AGOSTINI Igor

Descrizione dell'insegnamento

Sarebbe auspicabile che lo studente che accede a questo insegnamento possedesse una conoscenza di base, sul piano storico-filosofico, della storia della filosofia moderna.

Il corso ha per oggetto l’origine e l’evoluzione del cosiddetto empirismo moderno attraverso i suoi tre maggiori esponenti John Locke (1632-1704), George Berkeley (1685-1753), David Hume (1711- 1776) le cui opere, rispettivamente Saggio sull’intelligenza umana (1690), Trattato sui principi della conoscenza umana (1710), Trattato sulla natura umana (1739-1740), hanno segnato delle tappe fondamentali non solo nella storia dell’empirismo, ma nell’intero ciclo del pensiero moderno.

Particolare attenzione verrà rivolta al tema del rapporto fra oggetto ed origine della conoscenza.

Il corso si svolgerà mediante lettura commentata dei tre testi.

L’insegnamento si propone di far conoscere allo studente una problematica capitale della storia della filosofia, assolutamente preminente nella filosofia moderna, in alcuni testi fondamentali.

Obiettivo complementare è quello di fornire allo studente gli strumenti che gli consentano di applicare la metodologia utilizzata ad altri classici della storia della filosofia, sviluppando autonomamente la capacità di studio di un testo filosofico, sia rispetto al suo inquadramento storico, sia rispetto alla sua analisi interna.

– didattica frontale, con lettura commentata dei testi (52 ore)

– attività seminariale, con eventuali lavori di gruppo (8 ore)

a. Prova orale.

L’esame mira a valutare il raggiungimento di un’ottima conoscenza della tematica oggetto del corso.

Lo studente viene valutato in base alla conoscenza dei contenuti del corso, in particolare dei testi, e alla capacità di esporli secondo il linguaggio tecnico dell’autore.

b. Seminari svolti in classe

I seminari, distribuiti regolarmente durante tutta la durata del corso, mirano a verificare l’acquisizione progressiva della tematica oggetto del corso stesso: si richiede allo studente, al momento dello svolgimento dei seminari, la conoscenza delle lezioni precedenti.

Lo studente viene valutato in base alla conoscenza dei contenuti del corso, in particolare dei testi, e alla capacità di esporli secondo il linguaggio tecnico dell’autore.

Il corso ha per oggetto l’evoluzione del pensiero del padre della filosofia moderna René Descartes (1596-1650) dal 1630, anno della formulazione della cosiddetta teoria della creazione delle verità eterne al 1641, anno di pubblicazione del testo che tradizionalmente segna l’inizio della storia della filosofia moderna: le Meditationes de prima philosophia, in cui il filosofo francese presenta l’esposizione più completa e dettagliata della sua metafisica.

Un primo blocco di lezioni offrirà una breve introduzione ai problemi e alle figure principali della filosofia moderna.

Si entrerà così nella seconda parte del corso, consistente in una lettura commentata dei testi.

John Locke, Saggio sull’intelligenza umana, Opera in due volumi, Bari, Laterza, 2017.

George Berkeley, Trattato sui principi della conoscenza umana, in Opere filosofiche, pp. 173- 282.

David Hume, Trattato sulla natura umana, in Opere filosofiche, 4 voll., Bari, Laterza, 2008, vol. I, Parte I, pp. 1-285

Semestre
Secondo Semestre (dal 25/02/2019 al 23/05/2020)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Mutuato in

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)