FILOSOFIA TEORETICA

Insegnamento
FILOSOFIA TEORETICA
Insegnamento in inglese
Theoretical philosophy
Settore disciplinare
M-FIL/01
Corso di studi di riferimento
SCIENZE FILOSOFICHE
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
12.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 60.0
Anno accademico
2019/2020
Anno di erogazione
2019/2020
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
ITALO - FRANCESE
Docente responsabile dell'erogazione
RIZZO Giorgio

Descrizione dell'insegnamento

Si avvisa gli studenti che le lezioni del corso di filosofia teoretica avranno inizio il 25 settembre dalle ore 12 alle ore 14 nell'aula 1 dell'edificio Donato Valli e proseguiranno il 26 dalle 13 alle 16 nello stesso edificio. Il 25 settembre si deciderà come ripartire le ore del corso tra magistrale e triennale. Si raccomanda quindi la presenza di tutti gli studenti interessati al corso di filosofia teoretica.

Il giorno 25 si stabilirà come ripartire il calendario dididattico tra magistrale e triennale

Corso di insegnamento

“FILOSOFIA TEORETICA”

Corso di laurea in Scienze Filosofiche (laurea magistrale)

 

A.A. 2019-2020- docente titolare: prof. Giorgio Rizzo

Anno III

Semestre I

Crediti 12

 

Presentazione e obiettivi del corso

Titolo del corso: La base logico-grammaticale dell’ontologia e della metafisica

 

Che cosa esiste? ‘Tutto’ si potrebbe rispondere, banalmente, à la Quine. Il ‘tutto’ però, come ‘inventario completo’, può includere o meno entità concrete, astratte, livelli di realtà. E prima ancora quali sono le strutture che sorreggono queste ontologie? Proprietà, relazioni, modalità, persistenza, casualità? Il corso si propone quindi di indagare la base logico-grammaticale dell’ontologia e della metafisica.

Testi d’esame

A. Varzi, Ontologia, Laterza, Bari, 2005

A. Varzi (a cura di), Metafisica. Classici contemporanei, Laterza, Bari 2018

M. Ferraris, Storia della ontologia, Bompiani, Milano 2008

E. Berti, Introduzione alla metafisica, UTET, Torino 2017

 

Letteratura secondaria

M. Heidegger, Introduzione alla metafisica, Mursia, Milano 2016

A. Badiou,L’essere e l’evento, Mimesis, Milano 2018

M. Dummett, La base logica della metafisica, il Mulino, Bologna 1996

K. Munn, B. Smith, Applied Ontology. An Introduction, Ontos Verlag, Frankfurt 2008

(Percorso italo-francese)

A.Badiou, L’Être et l’événement, Seuil, Paris 1988.

(Percorso italo-tedesco)

M. Heidegger, Einführung in die Metaphysik, Klostermann, Frankfurt am Main 1983

 

Conoscenze e abilità da acquisire

L’insegnamento di Filosofia Teoretica si propone di fornire allo studente gli strumenti concettuali che permettano di leggere e commentare autonomamente un testo filosofico e di presentarne i temi fondamentali in modo chiaro e preciso. Lo studio dei testi oggetto del corso dovrà migliorare la capacità di analizzare criticamente i testi, inserendoli nel loro contesto storico e individuandone i temi più rilevanti, di interagire in modo appropriato, da un punto di vista logico-argomentativo, con i colleghi studenti e con il docente e di utilizzare risorse complementari a disposizione (motori di ricerca sul web, strumenti bibliografici) per creare un personale percorso di approfondimento.

 

Prerequisiti

E’ utile una conoscenza generale della storia della filosofia, con particolare riguardo per il suo sviluppo ontologico-metafisico. Lo studente che accede a questo insegnamento dovrebbe avere almeno una conoscenza generale del pensiero filosofico contemporaneo. E’ auspicabile la conoscenza dell'inglese e, possibilmente, la basi grammaticali del tedesco e del francese che consentano l’autonoma consultazione della letteratura secondaria.

 

Docenti coinvolti nel modulo didattico

Nessuno

 

Metodi didattici e modalità di esecuzione delle lezioni

L’insegnamento si compone di lezioni frontali e insegnamento seminariale, che prevede il coinvolgimento diretto dello studente, chiamato ad approfondire un aspetto del programma e a presentarlo al docente e ai colleghi.

La frequenza delle lezioni è vivamente consigliata.

 

Materiale didattico

Il materiale didattico è costituito dai libri di testo consigliati, e dal materiale messo a disposizione degli studenti frequentanti durante il corso della lezione.

 

Modalità di valutazione degli studenti

Prova orale.

L’esame mira a valutare il raggiungimento dei seguenti obiettivi didattici:
Conoscenza della struttura logica, concettuale e grammaticale delle questioni ontologiche e metafisiche.

Capacità di esporre i risultati della propria ricerca.

Capacità di rispondere, secondo diverse modalità argomentative, alle domande del docente.

Lo studente viene valutato in base ai contenuti esposti, ma soprattutto in base alla capacità appunto di argomentare correttamente le proprie tesi.

 

Modalità di prenotazione dell’esame e date degli appelli

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL, nei tempi previsti sul portale di Ateneo.

 

Semestre
Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 17/01/2020)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)