STORIA MODERNA

Insegnamento
STORIA MODERNA
Insegnamento in inglese
MODERN HISTORY
Settore disciplinare
M-STO/02
Corso di studi di riferimento
STUDI GEOPOLITICI E INTERNAZIONALI
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
8.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 48.0
Anno accademico
2019/2020
Anno di erogazione
2019/2020
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
PATISSO GIUSEPPE

Descrizione dell'insegnamento

Prerequisito sarà la conoscenza degli aspetti geografico-territoriali dell’Europa e dei principali territori extraeuropei per comprendere le dinamiche politiche e storiche che caratterizzarono politiche, guerre, migrazioni.

Oltre allo studio delle macro aree americane, africane e asiatiche il corso tratterà della storia d’Europa e della sua espansione a livello globale tra XV e XIX secolo, elementi essenziali per la comprensione   dei   fenomeni   sociali,   economici   e   politici   come   colonialismo,   guerre   di indipendenza, decolonizzazione, sottosviluppo e fenomeni migratori transnazionali.

L’obiettivo   del   corso   consisterà   nell’analisi critica   dei   principali   avvenimenti   che caratterizzarono la storia economica, sociale, politica e religiosa tra la fine del 1400 e gli inizi del 1800.

Le lezioni saranno di tipo frontale. Sarà utilizzato l’atlante storico e saranno proiettate diverse immagini per comprendere appieno alcuni particolari argomenti. Si lascerà spazio a una discussione con gli studenti ai quali sarà assegnato un breve argomento da discutere in aula. Il materiale didattico sarà formato dai testi d’esame, dalle fonti reperibili dai principali archivi online e dagli atlanti storici. ) Saranno coinvolti docenti di istituzioni politiche, di diritto costituzionale o di storia del pensiero politico, anche dall’estero, per approfondire alcune questioni storiche e analizzarle da diversi punti di vista. Ma anche dottori di ricerca le cui competenze specifiche saranno funzionali agli obiettivi del corso

Gli studenti saranno valutati in un esame orale. Si terrà conto della capacità di esporre in maniera critica gli argomenti e la capacità di correlarli fra di loro.

Sulla bacheca istituzionale online (RUBRICA www.unisalento.it) è disponibile il planisfero bianco in pdf. Lo stesso planisfero è allegato al presente programma. In sede d'esame lo studente dovrà dimostrare un minimo di conoscenza sulla posizione geografica di tutti gli stati del mondo, dei principali fiumi, mari, golfi, catene montuose, stretti ecc. utilizzando il planisfero bianco allegato. Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

Il corso intende fornire la conoscenza anche critica dei principali avvenimenti che caratterizzarono la storia economica, sociale, politica e religiosa tra la fine del 1400 e gli inizi del 1800. Oltre allo studio delle macro aree americane, africane e asiatiche il corso tratterà della storia d’Europa e della sua espansione a livello globale tra XV e XIX secolo, elementi essenziali per la comprensione dei fenomeni sociali, economici e politici come colonialismo, guerre di indipendenza, decolonizzazione, sottosviluppo e fenomeni migratori transnazionali.

1) Aurelio MUSI, Le vie della modernità, Sansoni, Milano (va bene qualsiasi edizione); 2) Giuseppe Patisso, Codici neri. La legislazione schiavista nelle colonie d'oltremare (sec. XVI-XVIII) Carocci, Roma, 2019.

Semestre
Primo Semestre (dal 30/09/2019 al 15/01/2020)

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)