DIDATTICA DELL'ITALIANO L2

Insegnamento
DIDATTICA DELL'ITALIANO L2
Insegnamento in inglese
DIDACTIS OF ITALIAN LANGUAGE L2
Settore disciplinare
L-LIN/02
Corso di studi di riferimento
LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
9.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 54.0
Anno accademico
2019/2020
Anno di erogazione
2019/2020
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
LEONE PAOLA

Descrizione dell'insegnamento

Lo studente che accede a questo insegnamento dovrebbe avere almeno una conoscenza dei concetti cardine di linguistica.

Tecnologie e insegnamento dell’italiano L2, ovvero l’impiego delle nuove tecnologie in didattica e loro utilità per l’apprendimento linguistico.

L’insegnamento di Didattica dell’italiano L2 mira a:

Conoscenze e comprensione

Potenziare le conoscenze relative agli stadi di acquisizione di una lingua non-nativa, approfondendo anche le varie prospettive teoriche di analisi del  fenomeno. Sarà approfondito il Task based language Teaching, un approccio didattico basato sull’uso linguistico e sulla pratica dell’ interazione in classe e a distanza attraverso tecnologie VoIP (es. Skype)

Capacità di applicare conoscenze e comprensione

I contenuti trattati nel corso favoriranno lo sviluppo della capacità di andare oltre le proprie convinzioni a-critiche relative alla didattica linguistica per dare l’avvio alla costruzione di una identità professionale strutturata su solide basi scientifiche (autonomia di giudizio)

Abilità comunicative

Gli studenti potenzieranno le abilità per esprimere in modo chiaro e privo di ambiguità le loro conclusioni, nonché le conoscenze e la ratio ad esse sottese, a interlocutori specialisti e non specialisti.

Capacità di apprendimento

Gli studenti svilupperanno la capacità di riflettere, discutere e condividere con altri colleghi le strategie atte a individuare problemi a carattere didattico e socio-educativo e a risolverli in modo collaborativo. Il percorso di apprendimento basato su una metodologia didattica partecipativa e sulla riflessione potenzierà la capacità di apprendere in modo autonomo e autodiretto anche dopo la conclusione degli studi. L’uso delle tecnologie per progetti di telecollaborazione ha proprio lo scopo di sviluppare la capacità delle risorse Interne anche fuori il contesto istituzionale (es. fruizione di MOOC)

Il corso si svolge attraverso la modalità formativa di tipo induttivo e interattivo e in alcuni casi anche di insegnamento capovolto (flipped classroom). Gli studenti saranno chiamati a riflettere su testi e materiali messi a disposizione su una piattaforma e-learning. I contenuti teorici saranno costruiti in modo collaborativo durante la discussione in classe e presentati dal docente quale momento conclusivo del percorso di riflessione. La discussione avviene anche attraverso canali comunicativi asincroni quali i forum e sincroni durante attività di telecollaborazione mediata dalle tecnologie VoIP con atenei stranieri (Università di Skopje e Università di Miami).

Nello specifico, le modalità didattiche utilizzate nel corso saranno:

  • lettura e discussione in classe di testi e materiali elaborati dall’insegnante;
  • visione e discussione di registrazioni di esperti pubblicate sul web;
  • discussione in piccoli gruppi;
  • telecollaborazione orale e scritta con partner di atenei stranieri;
  • didattica frontale.

La frequenza delle lezioni è vivamente consigliata.

L’esame consisterà in una prova orale e servirà a valutare il raggiungimento dei seguenti obiettivi didattici:
o Conoscenza delle principali problematiche connesse con la didattica linguistica;

o Conoscenza approfondita di alcuni temi a scelta;

  • Realizzazione di una microlezione (per gli studenti frequentanti, su base volontaria e in sostituzione di una parte dell’esame).

Lo studente viene valutato in base ai contenuti esposti, alla correttezza formale e alla capacità di argomentare le proprie tesi in modo coerente e coeso. Per la microlezione saranno valutate le competenze didattiche e digitali.

13 settembre 2019

4 ottobre 2019 Riservato a studenti fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale

13 dicembre 2019

24 gennaio 2020

21 Aprile 2020

21 maggio 2020 Riservato a studenti fuori corso, dei percorsi internazionali e dei laureandi della sessione estiva dell’a.a. 2019-2020

12 giugno 2020

24 luglio 2020

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

Saranno affrontati concetti quali: teorie relative all’acquisizione delle lingue seconde, stadi acquisizione dell’italiano L2, l’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione per l’apprendimento linguistico. Saranno svolte attività pratiche per sperimentare varie tecniche didattiche e per potenziare la capacità di riflettere sulla pratica didattica. Il corso prevede inoltre attività di telecollaborazione con atenei stranieri.

Il corso mira a fornire agli studenti le conoscenze e le competenze fondanti per l’educazione linguistica utili ad affrontare anche le prove d’esame per la certificazione di didattica dell’italiano L2.

Parte istituzionale

Chini, M. (2005). Che cos'è la linguistica acquisizionale. Roma: Carocci.

Nuzzo, E., & Grassi, R. (2016). Input, output, e interazione nell'insegnamento delle lingue. Roma: Bonacci.

Leone, P., Bitonti, A., Resta, D. & B. Sisinni, (a cura di) (2015) Osservazione di classe e nuove tecnologie per l’insegnamento linguistico, Firenze: Cesati.

b. Corso monografico

Chini, M., & Bosisio, C. (2014). Fondamenti di glottodidattica. Apprendere e insegnare le lingue oggi. Roma: Carocci.

Danesi M., Diadori P., Semplici S. (2018). Tecniche didattiche per la seconda lingua. Roma, Carocci (pp. 123-154).

Ellis, R. (2015). Understanding Second Language Acquisition. Oxford: Oxford University Press.

Leone, P. (2014) Focus on form durante conversazioni esolingue via computer, De Meo Anna, D’Agostino Mari, Iannaccaro Gabriele (a cura di), Varietà dei contesti di apprendimento linguistico, AItLA ed.

Lewis, T., & O'Dowd, R. (Eds.). (2016). Online Intercultural Exchange: Policy, Pedagogy, Practice. London: Routledge.

Telles, J. (2009). Teletandem: Um contexto virtual, autônomo e colaborativo para aprendizagem de línguas estrangeiras no século XXI. Campinas, SP: Pontes Editores.

Van den Branden, K., Bygate, M., & Norris, J. (2009). Task-Based Language Teaching. Amsterdam: John Benjamin Publishing Company

Semestre
Secondo Semestre (dal 24/02/2020 al 22/05/2020)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Mutuato da
DIDATTICA DELL'ITALIANO L2 (LM33)