Laurea Magistrale in MATEMATICA

Corso di studi
MATEMATICA
Corso di studi in inglese
MATHEMATICS
Titolo
Laurea Magistrale
Classe MIUR
Classe delle lauree magistrali in Matematica - LM-40 (DM270)
Durata
2 anni
Crediti
120
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA "ENNIO DE GIORGI"
Sito web del corso
https://www.scienzemfn.unisalento.it/cdlm_matematica_2010
Lingua
ITALIANO
Sede
Lecce - Università degli Studi
Anno accademico
2018/2019
Tipo di accesso
Corso ad accesso libero
Profili professionali formati
2.1.1.3.1 - Matematici
2.6.2.1.1 - Ricercatori e tecnici laureati nelle scienze matematiche e dell’informazione

Descrizione del corso

I laureati magistrali in Matematica dovranno essere in grado:

a) di comunicare in modo chiaro e privo di ambiguita? problemi, idee e soluzioni riguardanti la Matematica a un pubblico specializzato o generico, sia in forma scritta che orale; l’acquisizione di tale capacità sarà verificata in itinere durante le prove d’esame e giungerà a completamento con la discussione della tesi di laurea.

b) di dialogare in modo chiaro e proficuo con esperti di altri settori, riconoscendo la possibilita? di formalizzare matematicamente situazioni di interesse applicativo, industriale o finanziario; tale abilità sarà sviluppata e verificata con la frequenza di corsi nell’ambito delle discipline affini ed integrative.
I laureati magistrali in Matematica dovranno avere un'elevata capacita? di identificare gli elementi rilevanti per l'analisi di situazioni e problemi anche in contesti non matematici, nonché di riconoscere ragionamenti logicamente erronei. Questa abilità sarà progressivamente acquisita attraverso il confronto con i docenti dei corsi, durante le lezioni frontali, le attività seminariali e infine durante la preparazione della tesi di laurea. L’autonomia di giudizio raggiunta sarà verificata durante le prove d’esame.

Le attività di orientamento in ingresso consistono in incontri con studenti della Laurea Triennale in Matematica, volti ad illustrare l’offerta formativa della Laurea Magistrale con i percorsi possibili.
Le attivita' di orientamento e tutorato in itinere consistono in incontri periodici con gli studenti, nei quali si cerca di individuare e, possibilmente, eliminare gli ostacoli presenti nel percorso formativo. A tal fine, viene anche svolto un monitoraggio degli esiti delle prove di verifica e degli esami. Le attivita' sono svolte da 2 tutor che hanno il compito di seguire una coorte per tutta la durata del proprio percorso formativo. Tali tutor si avvalgono della collaborazione dei rappresentanto degli studenti e forniscono gli esiti delle rilevazioni al gruppo di Riesame del Corso di Studio.
Laurea magistrale in Matematica LM39
Quadro B6 - Scheda Sua 2018
(Consiglio Didattico in Matematica - Verbale n. 106 di cui alla seduta del 10/05/2018)

Le rilevazioni positive delle opinioni degli studenti per la Laurea Magistrale in Matematica sono, come negli ultimi anni, generalmente superiori, o, al piú in linea, con quelli dell'Ateneo, sebbene vi sia un calo rispetto all'anno precedente. D'altro canto, considerato il numero basso di iscritti al corso di laurea nell'anno accademico in considerazione, è da evidenziare come piccole variazioni nei giudizi degli studenti vengano amplificate nelle percentuali delle statistiche.
Al fine di un costante miglioramento, il consiglio invita i docenti a rendere disponibili le dispense del corso, a dare informazioni dettagliate sui testi e sulle modalità d'esame, a curare la puntualità e la precisione delle informazioni fornite sul sito Web.
Link inserito: http://presidiodellaqualita.unisalento.it/project/xx_lancio01.asp?pgm=/pgm/elaborazioni/schede_cds001.asp|AA=2016|CDS=LM39


Opinioni degli studenti - A cura del Presidio della Qualità D'Ateneo
Consiglio didattico di Matematica (Verbale del 13/09/2018)

Dal confronto dei dati sulla soddisfazione dei laureati magistrali in Matematica dell'Università del Salento con quelli analoghi elaborati da AlmaLaurea a livello nazionale si evince che la totalità dei laureati si dichiara complessivamente soddisfatta del corso di laurea, mentre il dato nazionale è il 91.6% con il 6.9% non soddisfatta; ancora, il 100% è soddisfatto dei rapporti con i docenti (dato nazionale 92.8%), mentre si rileva una soddisfazione solo del 91.7% dei rapporti con gli studenti (92.8% il dato nazionale). Il 33.3% ritiene che le aule siano raramente adeguate (9.8% il dato nazionale), mentre il 33.3% considera presenti non in numero adeguato le aule informatiche (22.2% il dato nazionale). Le biblioteche raccolgono il 91.7% di giudizî positivi (84.8% il dato nazionale). Le attrezzature per le attività didattiche sono giudicate adeguate o spesso adeguate dal 50% dei laureati (dato nazionale 66.5%). Il 75% degli studenti esprime un giudizio positivo sugli spazî dedicati allo studio individuale (85.8% il dato nazionale). L'adeguatezza del carico didattico è giudicata positiva da due terzi dei laureati (85.1% il dato nazionale). Tutti i nostri laureati magistrali in Matematica di Unisalento si iscriverebbero di nuovo allo stesso corso di laurea nella nostra Università (81.9% il dato nazionale).
il 75% dei laureati non intende proseguire gli studî (65.4% il dato nazionale); tra quelli che intendono farlo il 16.7% si indirizza verso il dottorato (27.7% il dato nazionale) e l'8.3% verso altre attività di qualificazione professionale (1.8%)


Link inserito: http://www2.almalaurea.it/cgi-php/universita/statistiche/framescheda.php?anno=2017&corstipo=LS&ateneo=70012&facolta=tutti&gruppo=tutti&pa=70012&classe=11045&postcorso=0750107304100002&isstella=0&areageografica=tutti®ione=tutti&dimensione=tutti&aggregacodicione=0&disaggregazione=presiui&LANG=it&CONFIG=profilo
I laureati magistrali in Matematica dovranno essere in grado di:
- individuare analiticamente le conoscenze da acquisire per la gestione di un problema;
- proseguire gli studi in modo prevalentemente autonomo;
- adattarsi a nuove problematiche.

L'acquisizione di tali capacità, stimolata dai docenti nei singoli corsi, giunge a completamento e sarà verificata durante la preparazione del lavoro di tesi di laurea, in cui si richiede allo studente di confrontarsi in maniera autonoma con lo studio su testi avanzati e su articoli scientifici di argomenti di ricerca o non affrontati a lezione.
Il Corso di Laurea Magistrale in Matematica ha come obiettivo principale la formazione di laureati che abbiano una solida preparazione matematica per contenuti, metodi e tecniche dimostrative.

Le attivita' proposte permettono percorsi formativi teorici o modellistico-applicativi, cercando, ove possibile, di introdurre argomenti di punta delle ricerche attuali della Matematica.

Il Corso prevede due curricula:

- Generale: privilegia l'aspetto astratto e il rigore metodologico ed e' volto all'acquisizione di specifiche tecniche di alto livello matematico nell'ambito dell'Algebra, dell'Analisi Matematica e della Geometria.

- Applicativo: comprende attivita' didattiche e formative indirizzate a fornire una solida conoscenza nelle discipline principali della Matematica Applicata: si intende in particolare far acquisire una formazione di tipo modellistico, metodologie numeriche e statistiche, volte a sviluppare capacita' di affrontare lo studio di problemi reali.
Il Corso di Laurea Magistrale in Matematica dell'Università del Salento ha come obiettivo principale la formazione di laureati con una solida preparazione matematica, non solo dal punto di vista dei contenuti, ma anche della consapevolezza ed autonomia nell'applicazione delle metodologie e delle tecniche dimostrative.

Allo studio delle discipline che rientrano nella tradizionale preparazione di un laureato magistrale in Matematica, lo studente può affiancare lo studio di discipline non strettamente matematiche, acquisendo, in anticipo rispetto all'ingresso nel mondo del lavoro, familiarità con linguaggi e problemi interdisciplinari.

I CFU caratterizzanti sono bilanciati, a secondo dei percorsi, negli ambiti di formazione:
- Teorica Avanzata, in cui si apprendono specifiche tecniche di alto livello matematico nell'ambito dell'Algebra, dell'Analisi Matematica e della Geometria, privilegiando l'aspetto astratto ed il rigore metodologico:
?- Modellistico-Applicativa, in cui si sviluppa la capacità di formalizzare in termini matematici problemi reali e di contribuire alla loro soluzione, utilizzando anche metodologie numeriche e statistiche complesse.

I CFU destinati alle attività affini ed integrative concorrono a completare la formazione interdisciplinare dello studente, sviluppando una buona percezione dei collegamenti profondi con discipline non matematiche e fornendo ulteriori competenze computazionali ed informatiche, che possano essere di supporto ai processi matematici.

Alla fine del percorso, un impegnativo lavoro di tesi, coerentemente con l'importante numero di crediti attribuito, prova l'autonomia di studio, la capacità di leggere e comprendere testi ed articoli scientifici, le abilità comunicative ed in generale la maturità raggiunta dallo studente.
La prova finale per il conseguimento della Laurea Magistrale in Matematica consiste nella stesura di un elaborato scritto, redatto dallo studente sotto la guida di un docente, su un argomento nell'ambito della Matematica e connesso con i corsi del piano di studi.
L'elaborato deve possedere caratteri di originalità e dimostrare che il laureando è in grado di comprendere testi e articoli di livello avanzato, di utilizzare con piena maturità le conoscenze acquisite durante il percorso di studi e di contribuire alla soluzione di problemi matematici, utilizzando anche conoscenze non curricolari.
Inoltre, il laureando deve dimostrare la sua abilità nel comunicare, in modo chiaro e privo di ambiguità, problemi, idee e soluzioni riguardanti il suo elaborato.
Acquisiti almeno 60 CFU, lo studente regolarmente iscritto al Corso di Laurea Magistrale in Matematica può richiedere con apposito modulo al Presidente del Consiglio Didattico che gli venga indicato il docente che lo seguirà nella preparazione della tesi di laurea. Nell'assegnazione, il Presidente o un suo delegato terrà conto delle indicazioni dello studente e del quadro delle assegnazioni delle tesi.
Per ogni tesi di laurea il Presidente del Consiglio Didattico in Matematica nomina una Commissione Ristretta costituita da un contro-relatore e da due componenti scelti tra i docenti e i ricercatori dell'Università del Salento. La Commissione, esaminata la tesi, convoca lo studente per discuterla e, successivamente formula un giudizio. Di norma, almeno un componente della Commissione Ristretta fa parte della Commissione di Laurea.
Nella valutazione di ogni candidato la Commissione di Laurea deve tener conto della carriera dello studente, dell'attività svolta durante la preparazione della tesi di laurea , del parere della Commissione Ristretta e della discussione durante la prova finale.
L'accesso alla laurea magistrale e? condizionato:
a) al possesso (all'atto dell'iscrizione) di crediti formativi universitari conseguiti a seguito di attivita? che complessivamente per i loro contenuti e la loro ampiezza consentano una proficua prosecuzione degli studi in ambito prettamente matematico. Tale condizione è automaticamente verificata da studenti in possesso di una laurea triennale in Matematica (Classe 32 di Scienze Matematiche, D.M. 509/99, Classe L-35 di Scienze Matematiche D.M. 270/04). Per studenti provenienti da altri Corsi di Laurea, il regolamento fisserà i requisiti curricolari nei termini di numero minimo di crediti conseguiti in specifici settori scientifico-disciplinari.

b) all’adeguatezza della preparazione personale dello studente. La verifica di tale requisito sarà effettuata mediante un colloquio individuale del candidato con una Commissione nominata annualmente dal Consiglio Didattico.

c) alla capacita? di utilizzare efficacemente la lingua inglese nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali. In presenza di un certificato di idoneita? di livello almeno B2, tale condizione è automaticamente verificata. Altrimenti nel colloquio individuale saranno verificate le conoscenze linguistiche del candidato.
Gli studenti che intendono iscriversi al Corso di Laurea Magistrale in Matematica devono essere in possesso di una laurea o di un diploma universitario di durata triennale ovvero di altro titolo conseguito all'estero, riconosciuto idoneo secondo la normativa vigente. Possono, altresì, iscriversi laureati in possesso di laurea conseguita secondo gli ordinamenti previgenti il D.M. 509/99.

L'accesso al Corso di Laurea magistrale è condizionato:

a) al possesso di una laurea triennale in Matematica (Classe 32 di Scienze Matematiche, D.M. 509/99, Classe L-35 di Scienze Matematiche D.M. 270/04),
oppure, per studenti provenienti da altri Corsi di Laurea, all'aver conseguito almeno:
- 45 CFU nei settori MAT/02, MAT/03, MAT/05, MAT/06, MAT/07, MAT/08;
- 9 CFU nel settore FIS/01;
- 6 CFU nel settore INF/01 o ING-INF/05.
Eventuali integrazioni curriculari in termini di crediti formativi universitari dovranno essere acquisite dal candidato, prima di poter accedere alla verifica dell'adeguatezza della preparazione personale, mediante il superamento di esami di profitto di singolo insegnamento secondo le modalità previste nelle Regole per gli studenti A.A. 2017/2018.

b) all'adeguatezza della preparazione personale dello studente, tendendo conto del Syllabus (allegato). La verifica di tale requisito sarà effettuata mediante un colloquio individuale del candidato con una Commissione nominata annualmente dal Presidente del Consiglio Didattico.

c) alla capacità di utilizzare efficacemente la lingua inglese nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali. In presenza di un certificato di idoneità di livello B2, tale condizione è automaticamente verificata. Altrimenti nel colloquio individuale saranno verificate le conoscenze linguistiche del candidato.

Profilo

Il Corso di Laurea Magistrale in Matematica intende formare figure professionali con una elevata padronanza dei concetti e dei metodi della Matematica ed in grado di esercitare funzioni di elevata responsabilità con compiti di ricerca , in particolare nella progettazione e nello sviluppo di modelli matematici, in attività dell'industria, della finanza, dei servizi e della pubblica amministrazione.

Funzioni

Il laureato magistrale in Matematica si distingue per la flessibilità mentale e per la capacità di identificare gli elementi rilevanti per l'analisi di situazioni e problemi anche in contesti non matematici, di individuare autonomamente le conoscenze da acquisire per la gestione di un problema, di comunicare in modo chiaro e privo di ambiguità. Per questo può ricoprire compiti di elevata responsabilità, anche come membro di gruppi di lavoro interdisciplinari, in settori lavorativi in cui strumenti matematici avanzati, sia teorici che applicativi, svolgono un ruolo esplicitamente riconosciuto.

Competenze

- Capacità di tradurre in termini matematici problemi propri di altre discipline scientifiche e di contribuire alla loro soluzione, utilizzando anche conoscenze non curricolari.
- Competenze informatiche e computazionali.
- Capacità di comprendere testi di livello avanzato ed articoli scientifici.

Sbocco

Il laureato magistrale in Matematica trova impiego nel settore privato nei seguenti ambiti:
- Quantitative Analysis in ambito finanziario
- Risk Management e Risk Advisory
- Information Technology
- Data Science
- Consulenza Direzionale

Può inoltre accedere al Dottorato di Ricerca e a programmi di PhD.

Piano di studi

APPLICATIVO

ADVANCED CONTROL TECHNIQUES (ING-INF/04)

12 crediti - Non obbligatorio

ALGORITHMIC GAME THEORY (INF/01)

6 crediti - Non obbligatorio

ANALISI NUMERICA (MAT/08)

9 crediti - Obbligatorio

DATA MINING (ING-INF/05)

6 crediti - Non obbligatorio

GEOMETRIA DIFFERENZIALE (MAT/03)

9 crediti - Non obbligatorio

ISTITUZIONI DI ALGEBRA SUPERIORE (MAT/02)

9 crediti - Non obbligatorio

MATEMATICA PER LA FINANZA (SECS-S/06)

6 crediti - Non obbligatorio

PROBABILITA' (MAT/06)

9 crediti - Non obbligatorio

TEORIA DEI CODICI (MAT/03)

9 crediti - Non obbligatorio

GENERALE

ALGORITHMIC GAME THEORY (INF/01)

6 crediti - Non obbligatorio

ANALISI NUMERICA (MAT/08)

9 crediti - Non obbligatorio

DATA MINING (ING-INF/05)

6 crediti - Non obbligatorio

PROBABILITA' (MAT/06)

9 crediti - Non obbligatorio