angle-left

Blog del Rettore

Report del Consiglio di Amministrazione del 30 aprile 2020

Nota del Rettore Fabio Pollice con la collaborazione della Prorettrice Vicaria Manolita Francesca
Alcune informazioni sulla seduta del Consiglio d’Amministrazione del 30 aprile 2020:

1. Il Rettore ha aperto il Consiglio di Amministrazione dando il benvenuto alla prof.ssa Donatella Porrini che ha integrato la composizione del Consiglio di Amministrazione, in sostituzione del prof. Michele Campiti (nominato Direttore del Dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi). Nell’occasione il Rettore ha ringraziato il prof. Campiti per il lavoro svolto in Consiglio di Amministrazione e, in particolare, per la sensibilità e l’attenzione con le quali ha portato avanti il mandato.

2. Il Rettore ha informato il Consiglio di Amministrazione di alcune azioni intraprese dall’Ateneo «per ripensare alla crisi, oltre la crisi»:

  • Nuovo progetto di orientamento online, realizzato in collaborazione con il Delegato all’orientamento in entrata e in uscita prof. Amedeo Maizza, per la costituzione di uno sportello informativo online e di interventi diretti su contenuti didattici, sbocchi occupazionali, servizi e opportunità dei corsi di laurea – su piattaforme – per le scuole secondarie superiori;
  • Masterplan per la terra d’Otranto: è in corso la definizione di un accordo con le istituzioni locali per la realizzazione di un piano strategico interprovinciale (Lecce, Brindisi e Taranto) guidato dall’Università del Salento e finalizzato alla realizzazione di un piano di sviluppo territoriale e alla definizione di una comune piattaforma di rafforzamento coordinato dei singoli sistemi territoriali;
  • Progetto di creazione, con l’ASL di Lecce, di un centro regionale COVID a cui partecipa, con un ruolo primario nella ricerca, l’Università del Salento.

3. Il Rettore, introducendo i punti previsti nella sezione 8 all’ordine del giorno, ha sottolineato il grande lavoro di progettazione realizzato dall’ufficio tecnico dell’Università del Salento e lo ha ringraziato per l’impegno profuso, esempio di professionalità e abnegazione. Ha, altresì, ringraziato l’ing. Gabriella Gianfrate, a capo dell’ufficio tecnico, e la prof.ssa Maria Antonietta Aiello, Delegata al Patrimonio edilizio e sicurezza, per l’eccellente lavoro di coordinamento.
Il Rettore ha, altresì, evidenziato che dare avvio a questi investimenti significa iniziare la riqualificazione del contesto territoriale e accrescere di ulteriore attrattività UniSalento, oltre che supportare significativamente la ripresa economica del nostro territorio.
I lavori di intervento edilizio presentati all’approvazione del Consiglio di Amministrazione hanno avuto come obiettivo principale il traguardo della sostenibilità bilanciato da una maggiore attenzione al piano della sicurezza. I lavori di intervento, infatti, vedranno una riduzione dell’emissione di CO2 e il controllo del Radon (per gli edifici per i quali se ne è registrata la presenza) – garantendo un alto livello di sostenibilità quantificabile attraverso il processo di misurazione del grado di sicurezza - e una maggiore attrattività insieme al ripristino del loro decoro. I lavori consentiranno, in questo modo, un miglioramento della qualità di vita per la comunità accademica con un impatto significativo anche sul piano territoriale esterno.

  • Lavori estesi a tutti gli edifici esistenti nel polo tecnologico che necessitano di interventi straordinari di ammodernamento e di adeguamento strutturale sul piano energetico ed impiantistico (€ 10.041.516,61): ristrutturazione ed efficientamento centrali termiche di Ecotekne;
  • Lavori estesi a tutti gli edifici esistenti nel polo tecnologico che necessitano di interventi straordinari di ammodernamento e di adeguamento strutturale e di recupero del Centro Ecotekne;
  • Lavori estesi a tutti gli edifici esistenti nel polo tecnologico che necessitano di interventi straordinari di ammodernamento e di adeguamento strutturale sul piano energetico ed impiantistico - edificio di Ingegneria: Lotto 1 efficientamento + Lotto 2 recupero - approvazione QE, DPP, progetto esecutivo UTA e determinazioni conseguenti;
  • Lavori estesi a tutti gli edifici esistenti nel polo tecnologico che necessitano di interventi straordinari di ammodernamento e di adeguamento strutturale recupero edifici ex Collegio Fiorini;
  • Lavori estesi a tutti gli edifici esistenti nel polo tecnologico che necessitano di interventi straordinari di ammodernamento e di adeguamento strutturale sul piano energetico edifici ex Villa tresca e sistemazioni esterne;
  • Realizzazione di un edificio destinato ad ospitare laboratori attrezzati, postazioni di studio e servizi avanzati per le esigenze didattiche dei corsi di laurea delle Facoltà scientifico tecnologiche – Stato progetto definitivo e determinazioni conseguenti;
  • Lavori estesi a tutti gli edifici esistenti nel polo urbano che necessitano di interventi straordinari di ammodernamento e di adeguamento strutturale sul piano energetico ed impiantistico, anche attraverso l’installazione di impianti con tetto fotovoltaico, e di recupero - approvazione progetto preliminare di ristrutturazione e di efficientamento dell’edificio Buon Pastore;
  • Lavori estesi a tutti gli edifici esistenti nel polo urbano che necessitano di interventi straordinari di ammodernamento e di adeguamento strutturale sul piano energetico ed impiantistico, anche attraverso l’installazione di impianti con tetto fotovoltaico, e di recupero - approvazione progetto preliminare di ristrutturazione e di efficientamento dell’edificio Codacci-Pisanelli;
  • Lavori estesi a tutti gli edifici esistenti nel polo urbano che necessitano di interventi straordinari di ammodernamento e di adeguamento strutturale sul piano energetico ed impiantistico: ristrutturazione ed efficientamento centrali termiche del Polo Urbano;
  • Lavori estesi a tutti gli edifici esistenti nel polo urbano che necessitano di interventi straordinari di ammodernamento e di adeguamento strutturale sul piano energetico ed impiantistico, anche attraverso l’installazione di impianti con tetto fotovoltaico, e di recupero - approvazione progetto preliminare di manutenzione straordinaria e rifunzionalizzazione dell’edificio denominato E x  GIL  - Lecce
  • Lavori di completamento per gli edifici U e Z;
  • Realizzazione di una struttura didattico-scientifico-tecnologica che offra grandi aule studio e laboratori dotata di un accesso diretto al patrimonio librario – Corpo S.

In particolare, con riferimento a quest’ultimo punto, il Consiglio di Amministrazione – dopo avere ascoltanto la presentazione della prof.ssa Maria Antonietta Aiello, Delegata al Patrimonio edilizio e sicurezza – ha approvato il progetto preliminare e proposto di verificare l’attualità del quadro esigenziale a corredo della misura di intervento edilizio. Segnatamente, il Corpo S è in via prioritaria destinato ad accogliere laboratori didattici e tecnologici, servizi per gli studenti e aule studio dedicate alla didattica. Nell’ambito di queste finalizzazioni e con stretto riferimento ai laboratori didattici e tecnologici, il Consiglio di Amministrazione ha espresso la necessità di sentire nuovamente le aree scientifiche coinvolte, al fine di una valutazione concreta e attuale degli specifici interessi di ricerca. 

4 Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il quadro definitivo del piano degli interventi previsti nel disciplinare con la Regione Puglia (Piano per il Sud – FSC 2007-2013).

5. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la rimodulazione del FUR (Fondo Unico per la Ricerca) con integrazione di una quota riveniente dal Fondo di riserva, al fine di garantire a tutti i Dipartimenti la copertura di almeno l’80% dell’importo di un assegno di ricerca.
Per la restante parte, il CdA ha, inoltre, approvato la rimodulazione FUR proposta da ciascun Dipartimento e finalizzata all’attivazione di Dottorati di ricerca. 

6. Il Consiglio di Amministrazione ha concesso la proroga di quattro mesi, a decorrere dal 10/6/2020 e fino al 9/10/2020, per impegnare le risorse assegnate con la deliberazione n. 127 del 23/5/2018 destinate a incrementare il patrimonio bibliografico dei Dipartimenti, attraverso l’acquisto di riviste in formato elettronico e/o cartaceo e libri. Tuttavia, la riassegnazione terrà conto della media degli acquisti effettuati nel biennio antecedente al 2019 e le economie prodotte saranno impegnate – su proposta del Rettore – al finanziamento di convenzioni con editori per la consultazione e pubblicazione in modalità open access. Quest’ultima metodologia merita, infatti, particolare sostegno in ragione sia della diffusione dei prodotti della ricerca made in UniSalento sia della loro libera accessibilità da parte di tutta la comunità.

7. Il Consiglio di Amministrazione ha designato la Prof.ssa Donatella Porrini componente della Commissione Bilancio ex art. 12, comma 3, del vigente Regolamento di funzionamento del CdA.

8. Il Consiglio di Amministrazione ha destinato una parte dei fondi OS pari a € 22.000,00 per affidare il compito di tutor Erasmus a n. 11 studenti iscritti all’a.a. 2019/20 che abbiano già maturato un’esperienza Erasmus per un periodo minimo di 4 mesi, sulla base di una selezione che tenga conto di criteri di merito.

9. Il Consiglio di Amministrazione ha confermato l’adesione dell’Università del Salento all’Associazione Unione delle Università del Mediterraneo (UNIMED), con il versamento della quota associativa annua per l’anno corrente. Il CdA ha, altresì, subordinato i futuri versamenti della quota associativa alla presentazione di una relazione annuale che evidenzi costi e benefici derivanti dalla partecipazione dell’Università del Salento all’Associazione UNIMED.

10. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la proposta del Dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi” di chiamata del Dott. Francesco de Palma, come ricercatore a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera b), L. 30 dicembre 2010, n. 240, per il settore scientifico-disciplinare FIS/01, nell’ambito del Piano triennale per la programmazione del reclutamento del personale docente, ricercatore, dirigente e tecnico/amministrativo - compresi i collaboratori ed esperti linguistici - a tempo indeterminato e determinato (art. 4 D.Lgs 49/2012).

11. Il Consiglio di Amministrazione ha  approvato il trasferimento per compensazione, mediante scambio contestuale di sede, in corso d’anno, tra il prof. Fabio de Nardis, docente di II fascia afferente al settore scientifico disciplinare SPS/11 - Sociologia dei fenomeni politici, settore concorsuale 14/C3 - Sociologia dei Fenomeni Politici e Giuridici, macro settore 14/C – Sociologia, attualmente in servizio presso il Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’Uomo, e la prof.ssa Irene Strazzeri, docente di II fascia afferente al settore scientifico disciplinare SPS/07 – Sociologia Generale, settore concorsuale 14/C1 - Sociologia Generale, macro settore 14/C – Sociologia, in servizio presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Foggia. La sede di servizio della prof.ssa Irene Strazzeri sarà il Dipartimento di Storia, Società e Studi sull'Uomo di questo Ateneo.

12. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la proposta del Dipartimento di Scienze dell’Economia di chiamata della Dott.ssa Simona Pisanelli, come ricercatore a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera b), L. 30 dicembre 2010, n. 240, per il settore scientifico-disciplinare S.S.D SECS-P/12, nell’ambito del Piano triennale per la programmazione del reclutamento del personale docente, ricercatore, dirigente e tecnico/amministrativo - compresi i collaboratori ed esperti linguistici - a tempo indeterminato e determinato (art. 4 D.Lgs 49/2012).

13. Il Consiglio di Amministrazione ha confermato la programmazione dei PO (Punti Organico) per il 2018, come approvata con deliberazione del medesimo n. 115 del 2/5/2019.
Con riferimento alla programmazione dei PO 2019, il CdA ha approvato la proposta del Senato Accademico di ripartizione percentuale secondo la seguente scansione: Personale Tecnico-amministrativo 40%, Personale Docente 60%  (Ordinari 20%, Associati 30%, Ricercatori 10% ). Il CdA ha disposto che lo 0,50 PO riassegnati dal MIUR siano destinati ad integrare la quota già prevista per il PTA. 

14. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la proposta del Dipartimento di Scienze dell’Economia di chiamata del Dott. Pierluigi Toma, come ricercatore a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera a), L. 30 dicembre 2010, n. 240, per il settore scientifico-disciplinare SECS-P/05, nell’ambito del bando Attrazione e Mobilità dei Ricercatori - Azione I.2 «Mobilità dei Ricercatori» PON «R&I» 2014-2020.

Altri Articoli Blog

Report del Senato Accademico del 21 aprile 2020

Nota del Rettore Fabio Pollice con la collaborazione del Senatore professore Francesco...

Report del Senato Accademico del 20 maggio 2020

Nota del Rettore Fabio Pollice con la collaborazione del Senatore prof. Francesco Fabrizio...

Aggiungi Commenti

FC
Fabio Caffio 2 Mesi Fa

Buongiorno, circa il Masterplan Terra d'Otranto  vi  chiedo  e mi chiedo quale sia lo stato dell'arte di questa iniziativa che riveste grande importanza per il futuro  dell'antica Provincia Borbonica ora macroarea dai connotati economico-culturali

 

 

00