Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità


testata phonebook


 



unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

Anna Maria COLACI

CORSI

 

ATTENZIONE
I PROGRAMMI DI STORIA DELLA SCUOLA E STORIA DELLA PEDAGOGIA PER A.A. 2014-2015
SONO PRESENTI NELLA SEZIONE DOCUMENTI
 
Storia della Pedagogia
Corso di Laurea Triennale in Filosofia – 12 CFU

Corso di Laurea Magistrale in Lettere Classiche – 12 CFU

Corso di Laurea Magistrale in Lettere Moderne – 12 CFU

A A 2013-2014 - Docente titolare Prof.ssa Anna Maria COLACI

Semestre I

CFU 12

I Presentazione e obiettivi del corso:

Il corso si propone, dopo la disamina delle principali teorie pedagogiche, di affrontare un tema che ha avuto un posto significativo tra Ottocento e Novecento e che conserva una sua attualità: la degenerazione dell'educazione femminile attraverso l'infanticidio ed altri atti violenti perpetrati da donne. Per tale aspetto, viene ad essere modificato - ed il corso intende individuarne le motivazioni - tutto l'immaginario del modello femminile su cui si è costituita gran parte della storia dell'educazione.

Testi d’esame:

H.A. Cavallera, Storia della pedagogia, La Scuola, Brescia 2009 (solo alcuni autori, nello specifico: Comenio, Locke, Rousseau, Fichte, Pestalozzi, Herbart, Froebel, Aporti, Comte, Spencer, Positivismo Pedagogico (anche quello italiano), Attivismo, Durkheim, Weber, Agazzi, Montessori, Dewey, Freud, Gentile, Lombardo-Radice, Skinner, Piaget, Bruner)

V. Mellusi, Donne che uccidono, a cura di A.M. Colaci, Pensa Multimedia, Lecce 2006

G. Greco, Peccato, crimine e malattia tra Ottocento e NOvecento, Dedalo, Bari 1985

A. M. Colaci, Rieducare. Eros e costume in Terra d'Otranto, Milella, Lecce 2012. 

II Non frequentanti (se previsto)

Il programma non subisce modificazioni per i non frequentanti

III Conoscenze e abilità da acquisire

L'insegnamento di Storia della Pedagogia si propone di fornire allo studente quegli strumenti fondamentali, non solo della conoscenza storica attraverso cui si è endata costituendo la pedagogia, ma altresì l'indagine di comportamenti significativi che hanno confermato o contestato i modelli educativi ufficiali.

IV Docenti coinvolti nel modulo didattico

Oltre alla titolare del corso, prof.ssa Anna Maria COLACI, potrebbero essere coinvolti altri docenti esterni ed esperti dell'argomento.

V Metodi didattici e modalità di esecuzione delle lezioni

L'insegnamento si compone, prevalentemente, di lezioni frontali.

VI Modalità di valutazione degli studenti

Prova orale

VII Modalità di prenotazione all'esame e date degli appelli

Gli studenti possono prenotarsi per sostenere l'esame attraverso il sistema VOL

Storia della Scuola e delle Istituzioni Educative

Corso di Laurea Specialistica in Scienze Filosofiche – 12 CFU

Semestre I

CFU 12

I Presentazione e obiettivi del corso

Dopo aver illustrato i momenti salienti che hanno determinato la costruzione della scuola nazionale, il corso si propone l'obiettivo di analizzare i sentimenti e le modalità di estrinsecazione dei medesimi nell'età dei Lumi, attraverso la lettura critica di un classico della letteratura francese che è stato, per lungo tempo, considerato un punto di riferimento.

Testi d’esame:

H.A. Cavallera, Storia della Scuola Italiana, Le Lettere, Firenze 2013

C. de Laclos, Le relazioni pericolose, trad. di Bruno Nacci, Giunti, Firenze-Milano 2012. 

A.M. Colaci, Rieducare. Eros e costume in Terra d'Otranto, Milella, Lecce 2012

V. Mellusi, Donne che uccidono, a cura di A. M. Colaci, PensaMultimedia, Lecce 2006.

Nel caso in cui lo studente abbia sostenuto altri esami con la docente e abbia già studiato uno dei due ultimi testi su indicati, questo dovrà essere sostituito da:

W. Ingeborg, R. Zapperi, Il ritratto dell'amata. Storie d'amore da Petrarca a Tiziano, Donzelli 2006.

II Non frequentanti (se previsto)

Il programma non subisce modificazioni per i non frequentanti

III Conoscenze e abilità da acquisire

Lo studente dovrà comprendere la tematica affrontata, acquisendo capacità di analisi e interpretazione. In particolare, dovrà acquisire il linguaggio specifico richiesto dalla disciplina, analizzando i concetti in una struttura coerente ed efficace.

IV Docenti coinvolti nel modulo didattico

Oltre alla titolare del corso, prof.ssa Anna Maria COLACI, potrebbero essere coinvolti altri docenti esterni ed esperti dell'argomento.

V Metodi didattici e modalità di esecuzione delle lezioni

L'insegnamento si compone, prevalentemente, di lezioni frontali.

VI Modalità di valutazione degli studenti

Prova orale

VII Modalità di prenotazione all'esame e date degli appelli

Gli studenti possono prenotarsi per sostenere l'esame attraverso il sistema VOL


APPELLI D’ESAME:

28 GENNAIO 2014, ore 9.30, STANZA 15/A

19 FEBBRAIO 2014, ore 9.30, STANZA 15/A

27 MAGGIO 2014, ore 9:30, STANZA 15/A

10 GIUGNO 2014, ore 9:30, STANZA 15/A

10 LUGLIO 2014, ore 9:30, STANZA 15/A

Orario di ricevimento :
Giovedì, ore 10.30-13.30
Recapiti docente

Sede: Edificio Parlangeli

Piano: I

Stanza: 15/A

Tel.: 0832-294704 / 0832-294716


 

Posta elettronica: