Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità

 
 
 
 

 
 

unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

OSSERVATORIO DELLA RICERCA

 

L’Osservatorio della Ricerca dell’Università del Salento (Approvato dal Senato in data 01.04.08) è composto da dieci membri, ovvero da un professore ordinario per ogni area CUN che consista di almeno 15 unità di personale strutturato, oltre al Presidente. Il Presidente e i membri sono nominati dal Senato Accademico tra professori di elevata qualificazione scientifica su proposta del Rettore.

L’Osservatorio della Ricerca è rappresentato dalle seguenti aree CUN nel nostro Ateneo  e, per il triennio 2016/2019, risulta composto nelle persone di:

Presidente: Prof. Donato Posa
 

Area 01- Scienze matematiche e informatiche:  Prof.Giorgio Metafune

Area 02 - Scienze Fisiche: Prof.ssa Maria Rita Perrone

Area 03 - Scienze Chimiche: Prof. Francesco Paolo Fanizzi
 
Area 05 - Scienze Biologiche: Prof.ssa Luciana Dini
 
Area 9 - Ingegneria Industriale e dell'Informazione: Prof. Alfonso Maffezzoli
 

Area 10 - Scienze dell’Antichità, Filologiche-Letterarie e Storico-Artistiche: Prof. Massimiliano Rossi

Area 11 - Scienze Storiche, Filosofiche, Pedagogiche e Psicologiche: Prof. Vittorio De Marco

Area 12 - Scienze Giuridiche: Prof. Giulio De Simone

Area 13 - Scienze Economiche Statistiche: Prof.ssa Gisella Facchinetti

Area 14 - Scienze Politiche e Sociali: Prof. Mariano Longo.

 

L’attività dell’ Osservatorio è finalizzata:

  •  alla valutazione periodica dell’attività di produzione scientifica e di ricerca dell’Università da sottoporre alle      valutazioni degli organi accademici;
  •  alla diffusione della conoscenza degli standard di valutazione della ricerca elaborati a livello nazionale e  internazionale e alla promozione di modalità di pubblicità dei risultati della ricerca coerenti con tali standard;
  • alla elaborazione delle linee guida di fissazione dei parametri, sulla base:

             a) delle direttive formulate dal Senato Accademico;

             b) dei criteri elaborati dalle associazioni scientifiche nazionali o internazionali;

             c) degli indicatori utilizzati a livello nazionale e internazionale.

 

L’Osservatorio svolge, altresì, funzioni consultive, di monitoraggio e proposta in conformità alla legge ed allo Statuto dell’Università del Salento. I risultati dell’attività dell’Osservatorio sono pubblici e devono consentire la valutazione delle attività dei Docenti da parte del Nucleo di valutazione, con il quale l’Osservatorio opera in stretto collegamento.

 
Quale strumento fondamentale per le finalità ed i compiti indicati l'Osservatorio realizza l'Anagrafe della Ricerca.
La valutazione dell’attività scientifica comprende i seguenti aspetti:
  • capacità di attrazione di risorse di ricerca;
  • dottorati di ricerca;
  • coinvolgimento di docenti e ricercatori dell'Ateneo in organismi internazionali e nelle grandi istituzioni nazionali che svolgono attività di indirizzo e promozione della ricerca;
  • sviluppo di iniziative scientifico-culturali;
  • pubblicazioni scientifiche;
  • eccellenza dei risultati conseguiti.

Il primo passo nell'attività dell'Osservatorio è stato quello di creare un Catalogo dei Prodotti della Ricerca dell'Ateneo, sufficientemente strutturato da permettere una loro valutazione. I prodotti della ricerca, che docenti e ricercatori dell'Ateneo immettono in questo Catalogo sono automaticamente esportati sul loro sito docente del MiUr, evitando loro una doppia immissione.

Per la costituzione del Catalogo e la valutazione viene utilizzato un applicativo, sviluppato dal Cineca nell’ambito del progetto U-GOV ed utilizzato anche da numerosi altri Atenei.
In seguito sarà compito dell'Osservatorio costruire un'Anagrafe della Ricerca, che raccolga, organizzi e permetta la consultazione di tutte le informazioni relative alla ricerca dell'Ateneo, che vanno dalle Strutture di Ricerca, al personale impegnato, ai progetti portati a termine, in corso ed in via di esame ed alle competenze specifiche maturate.


Data ultimo aggiornamento: 04.09.2017

testata ricerca_osservatorio