Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità



 



unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

Report Consiglio di Amministrazione dell'1 agosto
Tag: consiglio di amministrazione, report, rettore unisalento

Alcune informazioni sulla seduta del Consiglio di Amministrazione dell'1 agosto 2017, rese dal Rettore dell’Università del Salento Vincenzo Zara:

1. Il Rettore ha comunicato in apertura di seduta che dal 27 al 29 settembre 2017 si terrà a Firenze la “Fiera Didacta Italia”, interamente dedicata al mondo della scuola. Nell’ambito di tale manifestazione sono previsti 85 seminari su vari argomenti di rilevanza per il settore scolastico che potrebbero essere di interesse anche per gli studenti universitari che si prefiggono un futuro sbocco lavorativo come insegnanti. A questo proposito la CRUI ha concordato con gli organizzatori della Fiera di consentire l’accesso agli studenti universitari fino a 4 seminari previsti nel corso della manifestazione (a un costo totale di 12 euro) al termine dei quali sarà rilasciata apposita attestazione da far valere per un eventuale riconoscimento di CFU da parte delle strutture didattiche competenti.
Il Rettore ha anche informato dell’andamento delle immatricolazioni ai corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico che hanno superato raggiunto, a oggi, le 1000 unità (circa il doppio rispetto alle immatricolazioni registrate alla stessa data dello scorso anno). Il maggior numero di immatricolati rispetto allo stesso giorno dello scorso anno è dovuto in primis all’anticipazione delle immatricolazioni effettuato quest’anno (assieme a una contestuale semplificazione delle operazioni richieste) e all’introduzione dei nuovi corsi di studio nell’offerta formativa dell’Ateneo. A parte il corso di studio in Viticoltura ed Enologia per il quale le immatricolazioni saranno consentite solo dopo l’espletamento del test selettivo essendo un percorso formativo a numero programmato, i dati parziali indicano, a oggi, 65 nuove matricole al corso di laurea in Manager del Turismo e 50 nuove matricole al DAMS. Ottime performance anche da parte degli altri corsi di studio “storici” già presenti in Ateneo.
Sono state fornite informazioni relative al Decreto Ministeriale, in via di emanazione, riguardante l’acquisizione dei 24 CFU che rappresentano il requisito per l’accesso al concorso per il nuovo percorso di formazione degli insegnanti. In particolare, sembrerebbe che l’acquisizione dei 24 CFU, in forma “curriculare” e in forma “aggiuntiva”, sia prevista come gratuita mentre un massimo in termini di contribuzione sarebbe stabilito per l’acquisizione dei CFU in forma “extracurriculare” (ossia per i già laureati e quindi non iscritti ad alcun corso di studio delle Università). Il D.M. entra anche nel merito dei settori scientifico-disciplinari (SSD) entro cui gli studenti dovranno acquisire i 24 CFU.
Il Rettore ha anche informato della prossima emanazione del D.M. riguardante l’attribuzione del Fondo di Finanziamento Ordinario (FFO) alle Università per l’anno 2017. Non ci sono significative novità rispetto al D.M. dello scorso anno e quindi si prevede che l’attribuzione delle risorse agli Atenei per il 2017 avrà carattere conservativo rispetto allo scorso anno. Tale carattere conservativo dipende anche da un’attribuzione di risorse stabile agli Atenei relativamente alla quota ripartita in base al costo standard che dovrà essere rideterminato dal Ministero nel 2018 a seguito delle recenti modifiche introdotte con il cosiddetto “Decreto Sud”.

2. È stato approvato in via definitiva dal Consiglio di Amministrazione il bilancio di esercizio 2016 dopo parere favorevole da parte del Collegio dei Revisori dei Conti (e a seguito del parere favorevole del Senato Accademico). L’esercizio 2016 di UniSalento si è chiuso con un utile di circa 2milioni di euro che saranno finalizzati in maniera opportuna dopo che sarà nota l’attribuzione del FFO 2017 e in fase di stima delle compatibilità finanziarie per il 2018.
Sono state assegnate le risorse per le cosiddette “dotazioni finalizzate”: circa 85mila euro sono stati destinati alle attività di scavo effettuate dai docenti e ricercatori del settore archeologico in gran parte all’estero; 50mila euro sono stati destinati al sistema museale di Ateneo e a specifiche esigenze avanzate da alcuni Dipartimenti dell’Ateneo.
Sono state assegnate risorse addizionali (circa 80mila euro) ai Dipartimenti per la copertura di alcune esigenze didattiche specifiche per le quali ci sarà la necessità di stipulare contratti retribuiti. Sulla base delle indicazioni del delegato alla didattica e del CdA, le Facoltà e i Dipartimenti hanno effettuato il massimo sforzo per limitare il ricorso ai contratti retribuiti, utilizzando nella maniera più efficiente le risorse di docenza disponibili. Il CdA ha espresso soddisfazione per il proficuo lavoro di razionalizzazione effettuato dalle strutture didattiche nel prioritario interesse di garantire qualità e sostenibilità alla futura offerta formativa.

3. Il Consiglio di Amministrazione ha riesaminato la situazione finanziaria della Scuola Superiore ISUFI, illustrata dal Direttore della Scuola, professor Raffaele di Raimo, garantendo la sostenibilità delle attività previste nel corso dell’anno accademico 2017/18. Il CdA ha altresì invitato il Direttore della Scuola a procedere con l’emanazione del bando per il reclutamento degli allievi per il prossimo anno accademico.

4. È stata approvata la proposta avanzata dal Servizio Prevenzione e Protezione di affidare l’incarico di progettazione a professionisti esterni, di comprovata esperienza nel settore, che dovranno redigere progetti esecutivi dei lavori per le bonifiche dal radon di alcuni edifici dell’Università in ottemperanza alla recente Legge regionale di disciplina del settore.

5. Si è discusso ampiamente dei lavori di ristrutturazione edilizia dell’Edificio “La Stecca”, sede della Facoltà di Ingegneria. Parte dei lavori di ristrutturazione necessari saranno coperti dalle risorse derivanti dal “Piano per il Sud” mentre le restanti risorse dovranno essere recuperate all’interno del bilancio di Ateneo (a meno di una riprogrammazione delle risorse del Piano per il Sud da parte del CIPE con prioritaria destinazione agli interventi di manutenzione degli edifici).

6. Si è deciso di adottare una diversa procedura del recupero crediti affidando all’Agenzia delle Entrate-Riscossione tutte le attività di riscossione coattiva del credito vantato da parte di UniSalento. Tale diversa modalità procedurale è stata suggerita dall’Avvocatura Distrettuale dello Stato.

7. Dopo parere favorevole da parte del Senato Accademico, il Consiglio di Amministrazione ha approvato:
• l’Accordo di Cooperazione Internazionale tra l’Università del Salento e la University of Sophia Antipolis (Nice – Francia), nominando responsabile scientifico la professoressa Daniela De Leo, ricercatrice di Filosofia Teoretica del Dipartimento di Studi Umanistici;
• il Protocollo di Intesa con il MAECI e gli Atenei Italiani per la creazione di una Italian School of Advanced Sciences of Kyoto, nominando responsabile scientifico la professoressa Mariaenrica Frigione, professore associato di Scienza e Tecnologia dei Materiali del Dipartimento di Ingegneria dell'Innovazione;
• la Convenzione istitutiva del Centro Interuniversitario di Documentazione sul Pensiero Economico Italiano – CIPEI - con sede amministrativa presso l’Università di Pisa, nominando come responsabili scientifici la professoressa Manuela Mosca, professore ordinario di Storia del Pensiero Economico del Dipartimento di Scienze dell'Economia, e il professor Guglielmo Forges Davanzati, professore associato di Economia Politica del Dipartimento di Storia, Società e Studi sull'Uomo;
• la Convenzione Quadro interateneo tra l’Università del Salento e la Cyril and Methodius University of Skopje (Macedonia), nominando come responsabili scientifiche le docenti, del Dipartimento di Studi Umanistici, Monica Genesin, professore associato di Lingua e Letteratura Albanese, e Paola Leone, professore associato di Didattica delle Lingue Moderne;
• la Convenzione Quadro interateneo tra l’Università del Salento e la University of Zadar (Croazia), nominando le professoresse Monica Genesin e Paola Leone come responsabili scientifiche;
• la Convenzione Quadro interateneo tra l’Università del Salento e la Babes Bolyai University of Cluj-Napoca (Romania), nominando come responsabili scientifiche le professoresse Alessandra Beccarisi e Monica Genesin, del Dipartimento di Studi Umanistici;
• la Convenzione Quadro interateneo tra l’Università del Salento e la St. Kliment Ochridski University of Sofia (Bulgaria), nominando responsabile scientifico la professoressa Alessandra Beccarisi, professore associato di Storia della Filosofia Medievale del Dipartimento di Studi Umanistici;
• la Convenzione Quadro interateneo tra l’Università del Salento e la University of Bucharest (Romania) nominando responsabile scientifico il professor Igor Agostini, professore associato di Storia della Filosofia del Dipartimento di Studi Umanistici;
• la Convenzione Quadro tra l’Università del Salento e la Società di Servizi Intersysthi srl nominando responsabile scientifico la professoressa Giuseppina Passiante, professore ordinario di Ingegneria Economico-Gestionale del Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione.

8. Il Consiglio di Amministrazione, dopo il parere favorevole da parte del Senato Accademico, ha inoltre approvato una convenzione con la Casa Circondariale “Nuovo Complesso” di Lecce sulla base della proposta avanzata dal Dipartimento di Scienze Giuridiche che ospiterà nella propria biblioteca due detenuti per attività di tirocinio formativo e di tirocinio formativo curriculare. Questa iniziativa, derivante da una proficua interazione condotta con la Direttrice della Casa Circondariale, la dottoressa Rita Russo, concorrerà alla rimozione degli ostacoli che si frappongono a un’effettiva reintegrazione dei detenuti mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro. Queste attività, dunque, hanno una valenza risocializzante irrinunciabile in quanto consentono ai detenuti di ricostruire in modo responsabile i rapporti con il mondo esterno. La professoressa Rossella Mastrototaro, ricercatrice di Diritto Processuale Penale, è stata nominata referente dell’Università per la gestione della Convenzione.

9. È stata approvata la Convenzione con l’Associazione “Teatro di Ateneo” riconoscendo tale associazione come riferimento dell’Università del Salento per le attività teatrali extra curriculari, nell’ambito delle proprie manifestazioni istituzionali e comunque relativamente agli eventi che ad essa fanno capo.

10. È stato approvato il Protocollo di Intesa per la costruzione e attuazione del Sistema Regionale di Validazione e Certificazione delle Competenze (SVCC-RP) tra la Regione Puglia e le Università Pugliesi. Scopo della convenzione è di riconoscere e certificare le competenze formali, non formali e informali possedute dai residenti nella Regione Puglia tramite, appunto, il SVCC-RP. A questo scopo, l’Università del Salento costituirà a breve un Centro di Ateneo per l’Apprendimento Permanente nel quale opereranno figure professionali specializzate per il riconoscimento delle suddette competenze.

11. È stato approvato il Consortium Agreement del progetto “Knowledge&innovation in, to and from Emerging Markets_K.I.T.F.E.M.”, elaborato dal Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione e già ammesso a finanziamento nell’ambito del bando Horizon 2020 MSCA-RISE-2016.

12. Il 10% delle risorse derivanti da due Progetti (progetto PIF Best Wine “Web for Internazionalization of wine network enterprise a supporto delle innovazioni lungo la filiera vitivinicola salentina” e Progetto INTERREG “Development of an envrironmental-meteorological stations network on the Ionian Islands and southern Italy – DEMSNIISI”) pari rispettivamente a € 8.105,64 e a € 2.121,30 è stato destinato all’incremento del Fondo Unico d’Amministrazione per il personale tecnico-amministrativo. In questo modo il Consiglio di Amministrazione, sulla base delle sollecitazioni del Rettore e del Direttore Generale, è venuto incontro alle richieste avanzate dalle rappresentanze sindacali in merito all’incremento del Fondo sulla base di risorse rivenienti da attività progettuali dell’Ateneo. Vi è l’impegno da parte dei vertici politico-amministrativi dell’Ateneo di proseguire anche per il futuro in questa direzione.

13. A seguito del parere favorevole del Collegio dei Revisori è stata autorizzata la sottoscrizione definitiva dei:
• “Contratto collettivo integrativo per la determinazione dei criteri generali per le progressioni economiche all’interno della categoria del personale tecnico amministrativo - Anno 2017”, nel testo siglato dalle Delegazioni abilitate alla contrattazione integrativa.
• «Contratto collettivo integrativo per la “cessione a titolo gratuito di riposi e ferie maturati dai lavoratori dipendenti a favore dei propri colleghi, al fine di consentire di assistere i figli minori” (c.d. Ferie solidali)”, nel testo siglato dalle Delegazioni abilitate alla contrattazione integrativa.

14. È stata approvata la proposta di chiamata di:
• dottoressa Mariangela Lazoi quale ricercatrice a tempo determinato di tipo a) per il S.S.D. ING-IND/35 - Ingegneria economico-gestionale presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione.
• professor Giovanni Marsella come docente di II fascia per il SSD FIS/04 “Fisica nucleare e subnucleare” presso il Dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi” .

 

Scarica questo report in formato pdf

 

Ufficio Comunicazione e URP

 

2369 Visualizzazioni