Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità



 



unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

Report Consiglio di Amministrazione 26 ottobre e 3 novembre
Tag: cda, rettore unisalento, unisalento

Alcune informazioni sulla seduta del Consiglio di Amministrazione del 26 ottobre e su quella di aggiornamento del 3 novembre, rese dal Rettore dell’Università del Salento Vincenzo Zara:

1. - Il Rettore ha comunicato che il Ministero ha approvato in via definitiva le modifiche presenti nel nuovo Statuto dell’Università del Salento che sarà pubblicato a breve nella Gazzetta Ufficiale. Contemporaneamente sono iniziati i lavori di revisione del Regolamento Generale di Ateneo e del Regolamento Didattico di Ateneo. Ha, inoltre, comunicato che l’ADISU Puglia ha manifestato piena disponibilità a collaborare con l’Università del Salento e Comune di Lecce per verificare la possibilità di utilizzare l’ex Istituto Garibaldi come residenza universitaria anche alla luce delle recenti problematiche riguardanti la carenza degli alloggi universitari.
2. - Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il Regolamento per la disciplina dei rapporti tra Università e imprese spin-off della ricerca che mira a rendere più flessibili i rapporti Ateneo-spin-off, anche tenuto conto delle disposizioni del Testo unico in materia di partecipazioni societarie. Tale Regolamento, inoltre, introduce l'opportunità per l'Ateneo di promuovere collaborazioni con spin-off junior e start-up innovative, a beneficio delle attività accademiche e delle azioni di placement.
3. - Il Consiglio di Amministrazione ha approvato le compatibilità finanziarie per il 2018 e per il triennio 2018/2020.
In breve, l’assegnazione del Fondo di Finanziamento Ordinario 2017, avvenuta recentemente, ha reso disponibili maggiori risorse rispetto a quelle stimate nel bilancio di previsione 2017. Ciò ha permesso una stima al rialzo per l’esercizio finanziario 2018 che consentirà di attuare, fatti salvi gli impegni di spesa inderogabili, specifici interventi incentivanti lo sviluppo dell’Ateneo. Nell’esercizio finanziario 2018 e nel triennio 2018/2020 sono state, infatti, previste le risorse finanziarie per sostenere il reclutamento di personale docente e tecnico-amministrativo per un totale di circa 3 punti organico. In questo modo viene superato il blocco del reclutamento attuato circa un anno fa. Non è possibile, al momento, allocare maggiori risorse in questo ambito poiché l’indice delle spese per il personale ha superato nel 2016 la soglia dell’80%. Inoltre, il riavvio del reclutamento (e quindi l’utilizzo specifico delle risorse destinate a tale fine) dovrà essere valutato in funzione dell’assegnazione di ulteriori risorse regionali e nazionali che saranno a breve destinate all’Università del Salento. Si prevede, inoltre, di utilizzare altre risorse, che saranno deliberate dagli organi di governo, per interventi una tantum riguardanti il potenziamento delle attività di ricerca svolte nei Dipartimenti e per alcuni servizi diretti agli studenti in cui è coinvolto il personale tecnico-amministrativo. L’obiettivo è di far fronte in maniera adeguata alla significativa crescita del numero di immatricolati che si sta concretizzando nel corrente anno accademico.
4. - Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il percorso formativo per l’acquisizione dei 24 CFU (Crediti Formativi Universitari) che rappresentano il requisito di accesso per poter partecipare al concorso per il nuovo percorso di formazione iniziale degli insegnanti (FIT). È stata conferita delega al Rettore per l’identificazione delle attività formative relative ai 24 crediti che saranno offerti negli ambiti pedagogico, psicologico, antropologico e nelle metodologie e tecnologie didattiche. Il percorso formativo relativo all’acquisizione dei 24 CFU avrà inizio da questo novembre.
5. - Sono stati approvati l’aggiornamento annuale dei lavori pubblici 2017 e la programmazione triennale 2017-2019 in ottemperanza alle disposizioni normative vigenti in materia.
6. - È stato approvato il Piano di fattibilità per dotare l’Università del Salento di Defibrillatori Automatici Esterni (DAE) in modo che sia gli edifici del polo urbano sia quelli del polo extra-urbano possano usufruire di questi importanti presidi di primo soccorso. È stato anche previsto di formare un adeguato numero di unità di personale che possano prestare soccorso in tutte le sedi in cui si svolgono le attività accademiche.
7. - È stato approvato il rinnovo dell’adesione dell’Università del Salento al Centro Interuniversitario per la Storia della tradizione Aristotelica e il Prof. Ennio De Bellis, docente del Dipartimento di Studi Umanistici, è stato nominato referente di UniSalento nel Centro.
8. - Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il nuovo atto integrativo alla Convenzione risorse umane e strumentali, servizi agli studenti, del polo universitario di Brindisi. In sostanza è stato raggiunto un accordo con il commissario del Comune di Brindisi, dott. Santi Giuffrè, - sulla base delle proposte avanzate dalla precedente amministrazione comunale guidata dalla Sindaca dott.ssa Angela Carluccio, - per l’approvazione congiunta di questo nuovo atto integrativo che ridetermina l’impegno economico del Comune di Brindisi per sostenere finanziariamente i corsi di laurea in Ingegneria (triennale e magistrale) attivati presso la Cittadella della Ricerca.
9. - Il Consiglio di Amministrazione, preso atto del mancato riconoscimento, da parte della Prefettura di Lecce, della Fondazione proposta da UniSalento nel 2012, ha revocato l’atto costitutivo della Fondazione e svincolato l’“Edificio Parlangeli” che originariamente era stato assegnato in dotazione alla stessa.
10. - Il Consiglio di Amministrazione ha approvato l'attivazione di una Collana Didattica di Ateneo, dal nome "Liber-O. Collana Didattica Open Access dell'Università del Salento", nominando un apposito comitato scientifico costituito dal Delegato del Rettore alle Biblioteche, Prof. Lucio Giannone, dal Delegato del Rettore alla Didattica, Prof. Attilio Pisanò, e dai Direttori di Dipartimento.
11. - È stata approvata una convenzione interuniversitaria per disciplinare l’uso, da parte dell’Università di Genova, di un programma applicativo sviluppato dall’Università del Salento. Questa iniziativa non solo risponde alla normativa di settore, ma è volta a migliorare l’efficacia, l’efficienza e l’impatto sui servizi resi, in una logica di mutuo scambio di prassi, soluzioni innovative e, più in generale, di buone pratiche tra le amministrazioni pubbliche.
12. - Sono stati approvati i progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale presentati dai Dipartimenti nelle 12 aree di specializzazione individuati dal PNR (Programma Nazionale per la Ricerca) 2015-2020.
13. - È stato approvato l’importo del “Fondo per il trattamento integrativo di Ateneo del personale CEL/Ex Lettori”, relativo all’anno 2017, per € 494.714,93 da destinare al finanziamento del trattamento integrativo del personale interessato.

 

Scarica questo report in formato pdf


Ufficio Comunicazione e URP 

1345 Visualizzazioni