Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità

 
 
 
 

 
 

unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

I corsi

Il Corso ordinario e le attività formative

I percorsi formativi della Scuola sono sviluppati con gradi di approfondimento differenziati a seconda del livello (triennale o magistrale), e costituiscono parti integrative e di approfondimento dei corsi seguiti nelle Facoltà dell’Università del Salento alle quali gli allievi sono iscritti. Ciascun allievo è accompagnato nel suo percorso formativo da un docente di riferimento (mentore) da lui scelto all’interno dell’Università del Salento. Il percorso di apprendimento di ciascun allievo comporta un impegno di studio pari ad almeno 250 ore per anno accademico. Il percorso di apprendimento si compone di un’offerta didattica in misura media annua di almeno 70 ore in classe e opportunamente diversificata per ambiti disciplinari, complementare e integrativa di quella prevista dai corsi di studio cui sono iscritti gli allievi. La restante parte è prevista per lavori di gruppo, attività di laboratorio e di ricerca, preparazione dei colloqui annuali e studio individuale.

Ogni allievo è tenuto a svolgere almeno un semestre di studio all’estero nell’ambito dell’intero Corso Ordinario.

Nell’ultimo anno gli allievi preparano una tesi specifica per la Scuola ed ottengono, se valutati positivamente, un diploma di licenza relativo agli studi compiuti. 

 

 

 Obblighi per gli allievi

Art. 7 del Regolamento didattico della Scuola

"... Il percorso di apprendimento di ciascun allievo comporta un impegno di studio pari ad almeno 250 ore per anno accademico, con un’offerta didattica in misura media annua di almeno 70 ore in classe e opportunamente diversificata per ambiti disciplinari, complementare e integrativa di quella prevista dai corsi di studio cui sono iscritti gli allievi. La restante parte è prevista per lavori di gruppo, attività di laboratorio e di ricerca, preparazione dei colloqui annuali e studio individuale.
Ogni allievo è tenuto a svolgere almeno un semestre di studio all’estero nell’ambito dell’intero Corso Ordinario."

Art. 9 del Regolamento didattico della Scuola
Gli allievi frequentano il lettorato di lingua inglese e di una seconda lingua tra francese e tedesco o altre, determinate annualmente dal Consiglio direttivo, il cui insegnamento sia impartito nella Scuola o in istituzioni universitarie allo scopo convenzionate con la stessa.
Gli studenti sono tenuti a superare entro il quarto anno il livello C1 (livello avanzato) della lingua inglese e il livello B2 (livello medio) di un’altra lingua, scelta tra quelle insegnate presso la Scuola o eventualmente presso altre istituzioni con cui esista apposita convenzione. Nel primo anno di corso gli studenti devono frequentare almeno un lettorato. Gli studenti sono tenuti a sostenere la verifica finale dei corsi di lettorato entro la sessione estiva, fatta salva la possibilità di recuperare nella sessione autunnale.
La Scuola favorisce l’ottenimento di certificazioni linguistiche internazionalmente riconosciute.
L’allievo che ha già raggiunto un livello di competenza linguistica richiesto dalla Scuola può inoltrare istanza per ottenere l’accertamento di detta competenza attraverso una prova individuale, con relativa esenzione dalla frequenza, ovvero può richiedere di essere ammesso direttamente al corso successivo rispetto al livello di competenza posseduto.
La verifica del livello raggiunto sarà espressa con un giudizio di “idoneità”.
La responsabilità della didattica è attribuita al Direttore della Scuola Superiore ISUFI o ad un suo delegato.

 


Data ultimo aggiornamento: 20.04.2017

testata didattica_specializzazione